Animali

Quando i Pitbull diventano killer: anziana Inveruno uccisa

Dramma a Inveruno, in provincia di Milano, dove stamani una donna di 76 anni è stata aggredita improvvisamente dai suoi due cani, due Pitbull, nel cortile della sua abitazione. Gli animali, secondo le ultime informazioni, hanno azzannato l’anziana in diverse parti del corpo. La donna ha avuto così tanta paura che ha avuto un arresto cardiaco ed è morta all’ospedale Niguarda di Milano. Dopo averla fatta cadere a terra, i due Pitbull hanno morso l’anziana al collo e le hanno strappato un orecchio. Sul posto sono arrivati immediatamente i carabinieri di Legnano e gli operatori del 118, che hanno anche ritrovato l’orecchio strappato a pochi metri dell’aggressione. I medici del Niguarda hanno riferito che l’anziana ha perso tanto sangue ed ha avuto un infarto.

Quando i militari sono arrivati nella casa della 76enne hanno visto i cani che ancora mordevano la loro proprietaria e per farli allontanare hanno dovuto sparare in aria. Le condizioni dell’anziana sono apparse subito disperate: la donna aveva ferite gravi su tutto il corpo ed aveva perso un orecchio. La vittima viveva col figlio 49enne. Non si conosce il motivo per cui i due cani si siano scagliati con tale rabbia verso la donna. Non si è esclude che la 76enne, nel tentativo di dargli il cibo abbia involontariamente toccato le loro ciotole. I carabinieri sono stati chiamati dai vicini di casa, allarmati per le urla disperate della donna. Neanche il personale del 118 è potuto entrare nella casa, una volta arrivato, quindi la donna è stata soccorsa solo dopo l’arrivo dei carabinieri, che hanno fatto scappare i Pitbull con diversi colpi di pistola sparati in aria.

I carabinieri hanno fatto entrare i cani in casa per permettere agli operatori del 118 di soccorrere la donna e trasportarla al Niguarda, dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico. Ogni tentativo dei medici di salvare la vita alla donna è risultato vano: l’anziana è spirata nel pomeriggio. Il figlio della vittima non era in casa nel momento dell’aggressione.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.