Curiosità

130 euro come regalo di matrimonio: rifiutato

130 euro come regalo di matrimonio? Troppo poco per una sposa britannica che, dopo aver ricevuto il regalo da una coppia di conoscenti, ha inviato loro una mail per ottenere un regalo più ‘consistente’. La vicenda, avvenuta in Gran Bretagna, sta facendo il giro del mondo. La sposa avrebbe scritto nella mail inviata ai conoscenti:

“Il contributo sembra non corrispondere al calore degli auguri espressi per il grande giorno. Se volete inviare un aggiustamento sarebbe una cosa gradita”.

La storia è venuta alla ribalta perché la coppia di conoscenti ne ha parlato su Mumsnet, un network incentrato sulla famiglia, cercando di ottenere consigli su come rispondere agli sposi, chiedendo anche se fosse il caso di non prendere in considerazione tale mail. La coppia è rimasta sbalordita quando ha ricevuto quella mail dalla sposa:

“Ci sembrava un regalo corretto e siamo rimasti a bocca aperta… Era un’ex collega, ricordiamolo, non un amico intimo o un parente”.

Sembra che la coppia abbia, recentemente, ricevuto in eredità un cospicuo patrimonio. La sposa ne è venuta al corrente e, per questo, si aspettava un regalo di nozze più ‘generoso’. Insomma, la sposa ha fatto ‘i conti in tasca’ alla coppia di conoscenti non considerando che lei non era una loro amica intima o familiare. Diciamocela tutta, gran parte degli sposi pretende dagli invitati bei regali ma, effettivamente, gli oggetti di maggior valore vengono regalati dagli amici intimi o dai parenti. E ‘ vero o no? Uno degli episodi che può rovinare il matrimonio è proprio il momento dei regali. E’ indubbio che il regalo di nozze sia un elemento di imbarazzo sia per chi lo scarta che per chi lo dona. Il rischio di fare cilecca, di regalare qualcosa di sgradito è elevato, ecco perché sarebbe meglio regalare ai novelli sposi oggetti inseriti nell’eventuale lista di nozze. Molti sposi, quando non gradiscono un regalo, sorridono ugualmente, cercando di sembrare contenti per il dono ricevuto, anche se non lo sono. La sposa britannica, invece, quando ha ricevuto 130 euro si infuriata ed ha chiesto spudoratamente di ‘integrare’ il regalo di nozze. Mah…

Passa il tempo, ma i soldi contenuti in una busta rappresentano sempre uno dei regali di nozze che va per la maggiore perché, di solito, gli sposi devono sostenere molte spese per organizzare l’evento e quindi necessitano di rifarsi. Il regalo ‘monetario’, dunque, resta sempre gradito anche se gli invitati non sanno mai quanto dare. La regola generale è, in questi casi, quella di donare ciò che si può, senza privarsi di niente. C’è una regola non scritta, che si è imposta con la prassi, secondo cui bisogna dare agli sposi una somma equivalente o superiore a quella spesa per il pranzo o la cena. Il consiglio, comunque, è di non strafare, di non dilapidarvi perché il matrimonio dovrebbe essere un momento di festa e se gli sposi sono persone raziocinanti e sensibili non si preoccuperanno certamente della consistenza del vostro regalo.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.