81enne stuprata in pieno giorno a Milano: la sicurezza dov’è?

By | 31 agosto 2017

Anziana milanese stuprata in pieno giorno: stupratore ricercatoOndata di stupri, in questi giorni, in Italia. Gli energumeni non colpiscono solo sulle spiagge o nei luoghi di villeggiatura ma anche in periferia e nei centri delle città. Ieri, un’81enne milanese ha vissuto momenti terribili durante una passeggiata. La donna era uscita di casa alle 8 per alcune commissioni e, mentre si trovava tra le zone Niguarda e parco Nord, a Milano, è stata avvicinata da un uomo, a prima vista cordiale, e stuprata. Tutto è avvenuto velocemente. L’anziana, sotto choc, ha avuto il coraggio e la forza di gridare e richiamare l’attenzione dei passanti. Poi è stata subito trasportata all’ospedale Niguarda. Inizialmente i medici credevano che l’anziana fosse caduta, accertando solo in seguito le violenze. La donna, allora, è stata trasferita alla Mangiagalli e medicata da personale del Centro Antiviolenze, che ha confermato l’abuso. Gli investigatori hanno ricevuto dalla vittima dello stupro informazioni rilevanti e precise sulla vicenda, utilissime anche per risalire allo stupratore, forse uno straniero.

Il pm: ‘Storia orrenda e spregevole’

La violenza si è consumata ieri, dopo le 9, in una strada isolata della periferia. Lo stupratore avrebbe agito proprio quando sulla strada non passava nessuno. Ha gentilmente fatto una domanda alla signora e poi l’ha trascinata e stuprata. Tutto in una manciata di minuti. Poi quel balordo si è volatilizzato.  Sull’episodio è stato aperto un fascicolo. Una storia definita ‘orrenda e spregevole’ dal pm Stefano Ammendola. Come dargli torto? Il magistrato ha pienamente ragione. Quella donna ha vissuto momenti da incubo. Gli inquirenti, per tutelare la privacy e la dignità della persona offesa non possono fornire ulteriori informazioni sulla vicenda. Il pm, comunque, è ottimista e crede che lo stupratore verrà individuato e arrestato al più presto.

Con una scusa ha richiamato la sua attenzione. Poi lo stupro e le urla. Attimi terribili per una 81enne milanese. Quell’uomo sarebbe apparso all’improvviso. La violenza è stata consumata in pochi minuti.

Nessuno aveva sentito gridare la povera anziana, mentre subiva le violenze. Qualche passante si è accorto di lei solo alla fine. Il disumano si era già dato alla fuga.

Milano: caccia allo stupratore dell’anziana

E’ partita la caccia allo stupratore dell’anziana, a Milano. Forse è uno straniero per via del ‘modus operandi’. Gli investigatori, comunque, non si sbilanciano, vogliono prima visionare i filmati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza. Questo stupro, come quello sullo spiaggia avvenuto pochi giorni fa a Rimini, sulla spiaggia, turba e indigna non poco. A differenza della violenza di Rimini, però, quella di Milano è stata commessa su un’anziana, per giunta in pieno giorno. La zona è isolata e poco sicura. E’ da tempo che i residenti dicono di sentirsi poco sicuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.