Affitti casa a un migrante? Vieni multato: delibera di San Germano Vercellese

By | 29 agosto 2017

San Germano Vercellese: multa a chi affitta casa ai profughiGli abitanti di un piccolo paese in provincia di Vercelli sono avvisati: se affitteranno una casa a uno o più migranti verranno multati. Lo stabilisce una delibera preventiva del Comune. La sindaca leghista Michela Rosetta vuole evitare speculazioni e guadagni alle spalle dei profughi: ‘Multe da 150 a 500 euro per chi affitta a migranti. Si tratta di una delibera preventiva per evitare che chiunque, cittadini, chiese, o cooperative che siano decida di accoglierli’. La sindaca dice che ancora il problema non si è posto, visto che nel paese che amministra non sono ancora arrivanti i migranti ma occorre ‘giocare d’anticipo’. La Rosetta pensa che tutti coloro che affittano case o strutture ai migranti mirino solo al lucro, quindi deve essere applicata la medesima disciplina in vigore per gli alberghi. ‘Ci sono le regole e io voglio applicarle. Fare accoglienza in questo modo è solo voler lucrare sulla povera gente. Vanno aiutati nel loro Paese per evitare una guerra tra poveri’.

La sindaca non accetta ordini da nessuno

loading...

La sindaca di San Germano Vercellese ha adottato una delibera particolare e crede che tutti i suoi concittadini siano schierati dalla sua parte. Sembra che si siano congratulati con lei anche i sindaci e le associazioni di diversi Comuni limitrofi. Salvini non si è fatto sentire ma la Rosetta è certa che presto anche lui la loderà. Non accetta ordini da nessuno la prima cittadina leghista, nemmeno dalla Prefettura. Secondo lei chi accoglie e affitta case ai migranti vuole essenzialmente fare business. Ancora a San Germano Vercellese, Comune che conta circa 1.800 anime, non c’è un profugo, e probabilmente non ne arriveranno mai, ma la sindaca ritiene che ‘prevenire è meglio che curare’.

San Germano Vercellese era balzato agli onori delle cronache, nei mesi scorsi, per la storia del divieto di accesso ai parchi pubblici e alle mense per i  figli di genitori che non pagano le tasse. Un Comune, quello in provincia di Vercelli, che pretende ordine e legalità. La sindaca, insomma, è il perfetto emblema della Lega Nord, il suo partito.

Ordine e sicurezza a San Germano Vercellese

Visto che ogni sindaco deve garantire ordine e sicurezza nel Comune che amministra, Michela Rosetta si è sentita legittimata ad adottare la delibera che prevede multe per ci affitta immobili ai migranti. La sindaca ha espresso anche la preoccupazione che genererebbe, sul versante della sicurezza, un eventuale afflusso di migranti a San Germano. L’esponente del Carroccio sa bene che esistono modi per contestare decisioni dello Stato e la delibera che ha adottato recentemente lo dimostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *