Al Bano ricoverato per 2 infarti: operazione riuscita

By | 10 dicembre 2016

Il cantante Al Bano Carrisi è stato operato d’urgenza, nelle ultime ore, dopo aver accusato un malore. Sembra che l’artista abbia avuto problemi al cuore durante le prove per il prossimo concerto di Natale all’Auditorium di Roma. Il ricovero di Al Bano è stato immediato. I medici lo hanno subito sottoposto a un delicato intervento, durato circa 3 ore.

Al Bano: ‘Ora sto bene’

Al Bano sarebbe stato vittima di 2 attacchi cardiaci ma, fortunatamente, il lungo intervento chirurgico è riuscito. Lo ha confermato Oggi.it, a cui Al Bano ha rilasciato una breve intervista. ‘Ora sto bene’, ha detto il cantante di Cellino San Marco dopo l’operazione. All’edizione online del noto rotocalco Al Bano ha rivelato di essere stato colpito da 2 attacchi cardiaci a distanza di 2 ore: uno alle 18; l’altro alle 20. ‘Alle 20 ho ceduto e mi sono fatto portare in ospedale’, ha aggiunto l’artista che, una volta condotto in sala operatoria, è stato sottoposto in semi sedazione.

Momenti da dimenticare per Al Bano che, durante l’intervento chirurgico, è stato sempre vigile. Ha raccontato che gli veniva anche di scherzare con i medici ma, alla fine, ha pensato di tacere per non distrarli. Un altro episodio non felice da archiviare per il cantante pugliese tanto amato in Italia e nell’Est Europa. L’artista è indaffarato e non vede l’ora di uscire dal nosocomio. Tra un paio di giorni, comunque, dovrebbe tornare a casa. ‘Ho tante di quelle cose da fare’ ha dichiarato Al Bano che, salvo imprevisti, dovrebbe cantare durante il concerto di Natale a due passi da San Pietro.

Medici gli hanno prescritto assoluto riposo

2 infarti hanno messo a dura prova il cuore di Al Bano Carrisi ma, alla fine, l’artista ce l’ha fatta. Con la sua solita ironia, ha detto che lassù ancora non lo vogliono, quindi per ora resta quaggiù. Se l’è vista brutta, però, ieri sera. Alle 20 Al Bano è stato trasportato in ospedale e immediatamente operato dallo staff sanitario. L’operazione è riuscita alla perfezione. Ora il cantante dovrà riposarsi qualche giorno (ordine dei medici); poi potrà tornare ai suoi impegni e trascorrere il periodo natalizio con i suoi cari, facendo sempre attenzione all’aorta capricciosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *