Amianto nei thermos cinesi: allarme del Ministero

By | 6 gennaio 2018

Thermos absesto Ministero SaluteStavolta il pericolo non è rappresentato dai batteri negli alimenti ma dall’amianto. Sul mercato ci sarebbero thermos cinesi contenenti tracce di amianto. E’ stato, ancora una volta, il Ministero della Salute a lanciare l’allarme. Negli ultimi anni, sono stati segnalati diversi prodotti pericolosi grazie al sistema comunitario di allerta tra gli Stati dell’Unione europea sulla sicurezza dei prodotti del Rapex (Rapid alert system for non-food dangerous products). I recipienti incriminati stavolta sono i Thermos Porta Pranzo capienza 0,35 Lt articolo 2170297, con codice a barre 8-029121702978. Tali bottiglie a doppia parete, con colorazioni diverse, sono state importate dalla Cina e commercializzate in confezioni di cartone.

Non usare i thermos

I thermos con amianto non vanno assolutamente usati. Lo ribadisce anche Giovanni D’Agata, presidente dello ‘Sportello dei Diritti’, invitando chi fosse in possesso di tali contenitori di evitare di farli cadere o rompere.

Se caduto per terra o rotto, il thermos contenente amianto va inserito in una busta, evitando di scuoterlo. Potrebbero infatti diffondersi le nocive fibre di amianto.

Amianto: gli effetti sulla salute

La pericolosità dell’amianto è correlata al rilascio nell’ambiente di fibre aerodisperse che si possono respirare.

Una parte delle fibre di amianto respirate vengono rimosse, un’altra resta per sempre nei polmoni. Ecco perché l’amianto è nocivo per la salute.

L’inalazione di fibre d’amianto può causare essenzialmente 3 patologie:

  • Cancro al polmone
  • Asbestosi
  • Mesotelioma

Il tumore al polmone è letale nella quasi totalità dei casi. Lo stesso vale per il mesotelioma, che uccide dopo qualche mese dalla diagnosi.

Danni maggiori per i fumatori

Alcune indagini hanno dimostrato che l’amianto può anche favorire l’insorgenza del tumore delle vie gastro-intestinali e della laringe.

Gli effetti dell’amianto sono diversi da persona a persona, e comunque sono peggiori se il soggetto fuma.

Secondo lo IARC, l’amianto è un cancerogeno per l’uomo e può causare specialmente tumori del polmone, della pleura, dell’ovaio, della laringe e del colon-retto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *