Antartide: torta alla frutta più vecchia del mondo, ha 100 anni

By | 14 agosto 2017

Torta alla frutta risalente a 100 anni fa, la scoperta in AntartideIn Antartide è stata scoperta la torta alla frutta probabilmente più vecchia del mondo. L’eccezionale scoperta è stata fatta a Cape Andare da un team di ricercatori dell’Antarctic heritage trust. Il dolce ha un bell’aspetto ed è conservato alla perfezione. Secondo gli esperti, sarebbe appartenuto all’esplorazione Terra Nova di Robert Falcon Scott, pioniere britannico che nel 1912 si mise a capo di un team di esploratori e iniziò dalla base di Cape Andare un lungo viaggio verso il Polo Sud. ‘Quel dolce era l’alimento preferito dagli esploratori perché ricco di energia e facilmente conservabile’, ha spiegato Lizzie Meek, coordinatrice del piano di recupero degli oggetti smarriti in occasioni delle esplorazioni svolte in passato. Sembra che quel tipo di torta alla frutta fosse il preferito di Falcon Scott, esploratore che perse la vita insieme ai compagni oltre un secolo fa.

Torta alla frutta Huntley & Palmers

Una torta alla frutta Huntley & Palmers in Antartide datata 1912. Una scoperta straordinaria quella fatta dal gruppo di ricercatori dell’Antarctic heritage trust, anche perché il dolce è conservato alla perfezione; sembra fatto da poco tempo, invece ha un secolo. E’ proprio il caso di dire, riprendendo le parole del satirista Russel Baker, che ‘un dolce alla frutta è per sempre’. Il dolce fatto dall’azienda britannica Huntley & Palmers era avvolto nella carta. ‘Anche se la carta era in pessime condizioni, l’aspetto della torta alla frutta era buono’, recita un comunicato stampa.

Robert Falcon Scott era un grande amante del dolce prodotto dalla Huntley & Palmers e per questo lo portò con sé nella spedizione verso il Polo Sud, esplorazione che si rivelò fatale per lui e i suoi amici. Scott, un secolo fa, si mise in testa di diventare la prima persona a raggiungere il Polo Sud. Non vi riuscì, o meglio vi riuscì successivamente all’esploratore norvegese Roald Amudsen. Scott restò sorpreso e angosciato, il 18 gennaio 1912, quando raggiunse il Polo Sud e notò la bandiera norvegese.

Resosi conto della disfatta, l’esploratore britannico e il suo team tornarono indietro ma, sul cammino, incontrarono molte difficoltà e perirono. I cadaveri vennero ritrovati e portati via poco dopo.

Un dolce molto energetico

Lizzie Meek ha sottolineato che quella torta alla frutta è molto energetica e molto usata anche nelle moderne esplorazioni sui ghiacciai. A seconda di come viene prodotto e conservato, il dolce mantiene le sue caratteristiche organolettiche per oltre un anno. Le basse temperature e il ghiaccio possono favorirne la conservazione per periodi ancora più lunghi. Avete mai congelato il pane? Il processo è simile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.