Esteri

“Arbeit Macht Frei”: targa trafugata da ignoti, si indaga

A Dachau, all’ingresso del primo campo di concentramento nazista, creato nel 1933, ignoti hanno rubato la targa con su scritto “Arbeit Macht Frei”.

La notizia del furto è stata riportata dal tabloid tedesco Suddeutsche Zeitung. Un fatto simili si era verificato già 5 anni fa nel campo di concentramento di Auschwitz. La polizia tedesca chiede a chi sa qualcosa di farsi avanti.

Nel campo di concentramento di Dachau (Monaco), la targa recante la scritta “Il lavoro rende liberi”, è incorporata nel cancello.

E’ stata la security di Dachau ad accorgersi del furto che, secondo i primi accertamenti, sarebbe avvenuto di notte. Nel lager di Dachau morirono circa 20.000 persone, soprattutto ebrei.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.