Assemblea ONU: la critica di Conte a Macron

0

L’Assemblea ONU numero 73 si apre con la risposta del premier Giuseppe Conte alla frase di Macron “C’è una crisi politica tra l’Italia e il resto dell’Europa. L’Italia ha deciso di non rispettare le regole del diritto internazionale e in particolare del diritto marittimo e umanitario“, in merito alla questione della nave Aquarius. E il Presidente del consiglio italiano ribadisce quanto l’Italia rispetti la Francia, ma a volte il presidente dell’Eliseo si sbaglia.

Il discorso di Conte all’Assemblea ONU

Conte ha dichiarato “Se il presidente Macron ha pronunciato queste parole, posso dire che lui rappresenta la Francia, e grazie a Dio l’Europa è formata da 27 Paesi. L’Italia non ha un problema con la Francia, ma in riferimento a quest’ultima crisi rispondo con un dato: negli ultimi 5 anni e mezzo, 588mila sbarchi, decine di migliaia di persone salvate”.

Spetta dunque a Macron farsi una propria opinione, ma non è detto che la sua sia per forza esatta.

Assemblea ONU: qual è il rapporto tra America e Italia?

E ovviamente Conte non poteva non citare la relazione intercorrente con Trump e gli Stati Uniti. Le parole di elogio per il presidente americano non sono mancate, dal momento che ha dato prova di una forte sensibilità per la questione libica ed è molto curioso circa la cabina di regia, anche se pare in dubbio la sua presenza.

Libia e immigrazione sono state le questioni di cui il premier italiano, Giuseppe Conte, e il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump hanno parlato in modo approfondito durante il pranzo delle Nazioni Unite a New York.

Trump e Conte si intendono alla grande, e intanto mezzo del pranzo, il presidente del Consiglio ha potuto avere un confronto con il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres

Leggi anche le altre Notizie di attualità e curiosità di ZZ7 anche su Google News e premi la Stellina cliccando QUI sotto per seguire le News.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.