Animali

Astice blu pescato al largo del Maine

Rarissimo astice blu pescato al largo della costa del Maine. Si tratta di una straordinaria anomalia genetica

Un’astice blu è stato pescato dal pescatore di astici Jay LaPlante e da sua figlia, quattordicenne, Meghan.
I due avevano piazzato come al solite le trappole, al largo della costa del Maine, al fine di catturare ciò che per la famiglia rappresenta il pane quotidiano.
Tuttavia questa volta fra le vittime della pesca, insieme alle classiche prede di colore marrone o arancione, è apparso un astice blu, di un blu molto intenso: quello che vedete in foto:
astice blu
L’anomalia genetica colpisce un esemplare ogni 2 milioni. In questo caso, quello che è comunemente un difetto che rende l’animale “diverso” da tutti i suoi simili, è stato determinante a salvargli la vita: tutti gli altri astici “normali” sono infatti finiti nell’acquario di un ristorante, con la prospettiva di essere cucinati e mangiati da facoltosi avventori, mentre l’astice blu è stato donato all’acquario di West Boothbay Harbour dove potrà essere ammirato da curiosi e appassionati. Ed ovviamente, non mangiato.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.