Cronaca

Auto piomba sulla spiaggia: conducente ubriaco rischia linciaggio

Marina di Pietrasanta, auto guidata da ubriaco finisce sulla spiaggiaStupore e paura su una spiaggia di Marina di Pietrasanta, in Versilia. Un’auto è improvvisamente piombata sull’arenile, sconvolgendo i clienti dello stabilimento di Focette. Non si conosce ancora il motivo per cui quella vettura sia finita sulla spiaggia. L’unica cosa certa è che l’autista era ubriaco. Molti bagnanti, molto terrorizzati anche per i recenti episodi di Barcellona e Turku, hanno cercato di linciare l’uomo, un francese residente in Inghilterra. Il tempestivo intervento del personale della Capitaneria di Porto ha evitato il peggio. Gli investigatori, ora, dovranno accertare se il conducente 37enne della Kia nera fosse entrato in spiaggia per sbaglio o avesse ritenuto di poter accedere tranquillamente all’arenile. Oltre agli uomini della Capitaneria di Porto, sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia stradale e della Municipale per riportare la situazione alla normalità. Tanti bagnanti si sono dati alla fuga, credendo che si trattasse di un attacco terroristico.

Un giorno movimentato allo stabilimento Focette

Giornata decisamente movimentata allo stabilimento Focette di Marina di Pietrasanta, che in questi giorni è gremito. Un’auto è arrivata all’improvviso sulla spiaggia, tra i bagnanti. Momenti di tensione. Il guidatore francese, ubriaco, ha seriamente rischiato grosso, non tanto per l’incidente ma per la furia della folla, che ha tentato di linciarlo. Provvidenziale, per lui, è stato l’intervento delle forze dell’ordine e del personale della Capitaneria di Porto. Essendo di un’altra nazione, forse quel 37enne credeva di poter accedere alla spiaggia in macchina. A giudicare dal suo stato, però, si è portati a ritenere che si sia trattato di un errore.

Lo straniero ubriaco protagonista del siparietto pericoloso sulla spiaggia di Marina di Pietrasanta è stato condotto al Commissariato insieme alla donna che si trovava con lui per i chiarimenti e gli addebiti. La Kia arenata è stata portata via con un carro attrezzi e i bagnanti hanno continuato a rilassarsi.

Poteva accadere una tragedia

Un episodio che ha avuto un lieto epilogo quello accaduto oggi in Versilia. Eppure quella macchina piombata repentinamente sulla spiaggia avrebbe potuto causare feriti e morti. Lo scorso luglio, a Porto Recanati, una Peugeot era uscita fuori strada e si era ribaltata sulla spiaggia. L’incidente era avvenuto verso le 4, quando l’arenile era vuoto. Se fosse accaduto all’ora di punta sarebbe avvenuta una tragedia. L’uomo alla guida della vettura francese, un maghrebino se l’era cavata con qualche lieve trauma e diverse ferite su tutto il corpo. A medicarlo erano stati i medici del Pronto soccorso dell’ospedale di Civitanova Marche.

L’estate 2017 verrà ricordata, oltretutto, per le auto piombate all’improvviso sulle spiagge.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.