Baci degli adulti potrebbero uccidere i neonati: monito di Krystal

By | 5 settembre 2017

Neonati non Vanno Baciati: la Raccomandazione di una Mamma IngleseQuando nasce un bimbo, l’istinto dei genitori e dei parenti è quello di ricoprirlo di baci. Un bacio, gesto semplice e innocuo, potrebbe però costare la vita ai neonati. A lanciare il monito è stata Krystal Hayes, una 26enne che ha rischiato di perdere il figlioletto di pochi giorni, Gunner, a causa della meningite. La donna e il marito, John Gresham, avevano notato che il piccolo respirava male ed aveva la febbre ma non pensavano che lo avesse colpito una patologia così grave. Il mondo era crollato addosso a Krystal e John nel momento in cui avevano ricevuto la terribile diagnosi. Il piccolo Gunner era stato colpito da una meningite virale. La 26enne del Nottinghamshire era rimasta sconcertata, inoltre, quando i medici le avevano riferito che la patologia sarebbe potuta derivare da un semplice bacio. Per fortuna, i dottori inglesi erano intervenuti prontamente, curando il piccolo e ponendolo fuori pericolo. Ora Gunner ha 15 settimane di vita e gode di ottima salute. Aveva passato momenti critici, però, a causa della meningite virale.

Gunner aveva sfiorato la morte

Dopo la terribile esperienza, Krystal vuole aumentare la consapevolezza della gente sulla pericolosità dei baci ai neonati. La 26enne dice che sarebbe meglio non dare i baci ai piccoli perché i rischi superano certamente i benefici. Lei non dimenticherà male le sofferenze che aveva dovuto affrontare il figlioletto, poco dopo la nascita. Gunner aveva seriamente sfiorato la morte e solo la tempestività e la bravura dei medici avevano evitato il peggio.

Quando Gunner era venuto alla luce, Krystal non pensava certo che sarebbe stato meglio, per lui, non baciarlo. Dopo quella drammatica vicenda, ha dovuto ricredersi. La 26enne dice che non bacerà mai più neonati, nemmeno i suoi, se mai ne avesse altri. Un’abitudine veramente rischiosa per i piccoli.

Indescrivibile il dolore e la paura provati da Krystal quando aveva appreso che il figlioletto aveva la meningite virale. Nella sua testa circolavano mille pensieri: temeva che Gunner avrebbe potuto perdere un arto, oppure avere problemi di mente. Tutto, per fortuna, è andato per il meglio. Krystal e il marito sanno bene di essere stati fortunati. La giovane mamma inglese non avrebbe mai pensato che un bacio sarebbe potuto essere così letale per una persona.

‘Non baciare i neonati’

‘Il consiglio che mi sento di dare a tutti è di non baciare i neonati e non permettere a nessuno di farlo’, ha argomentato la 26enne britannica.

Un portavoce di Meningitis Now ha spiegato che la meningite virale generalmente non è letale ma può causare complicazioni, anche gravi, nei bimbi più piccoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.