Cronaca

Backstreet Boys: Nick Carter stuprò Melissa Shuman?

Nick Carter, membro della boyband Backstreet Boys, è stato accusato di stupro da Melissa Schuman. La donna, componente della girband Dream, sostiene che quando aveva 18 anni venne abusata dal biondino dei Backstreet Boys. Nick all’epoca aveva 22 anni. Melissa ha riferito di essere stata aggredita nell’appartamento di Carter mentre stavano lavorando a un film. Lei gli avrebbe detto che era vergine e non voleva consumare rapporti ‘intimi’ prima del matrimonio. Lui, però, non volle sentire ragioni e la obbligò a fare l’amore.

Backstreet Boys: boyband che elettrizzò milioni di ragazzine

Melissa Schuman dice di essere stata violentata da uno dei ragazzi più amati del panorama musicale mondiale, uno dei componenti dei Backstreet Boys, boyband che mandò in visibilio, negli anni ’90, milioni di ragazzine. La replica di Carter, oggi 37enne, alle accuse non si è fatta attendere.

‘Sono scioccato e rattristato dalle accuse della signora Schuman. Melissa non mi aveva mai detto, quando stavamo insieme o in qualsiasi momento, che quello che facevamo era contro la sua volontà… Questa è la prima cosa che sento di queste accuse, quasi due decenni dopo. È contrario alla mia natura. Non vorrei mai causare intenzionalmente a qualcuno un disagio o un danno’, recita un comunicato diffuso nelle ultime ore da Carter.

Dopo quel brutto episodio, la Schuman duettò con Carter, cercando di chiudere quella traumatica esperienza ‘in una scatola nella mia mente e lasciare che i ricordi lentamente soffocassero col passare del tempo’.

Melissa ora afferma che sente ‘l’obbligo di farsi avanti con la speranza e l’intenzione di ispirare e incoraggiare altre vittime a raccontare la loro storia’.

Le accuse di stupro della Schuman sono le ultime di un lungo elenco. Lo scandalo Weinstein ha spronato molte presunte vittime di violenze a denunciare stupratori illustri.

Carter ha riscosso molto successo con i Backstreet Boys quando era solo un teenager. Quel gruppo è diventato la boyband che ha più venduto di tutti i tempi: 130 milioni di dischi venduti in tutto il mondo.

A un certo punto, Nick Carter decise di lasciare i Backstreet Boys, diventando musicista solista e attore. Recentemente la boyband si è riunita: attualmente si sta esibendo a Las Vegas.

Nuova accusa di stupro per Nick Carter

Non c’è pace per il biondino dei Backstreet Boys. L’accusa di stupro della Schuman segue quella fatta il mese scorso da una donna che aveva voluto mantenere l’anonimato. La signora ha asserito di essere stata stuprata 11 anni fa da Carter e un suo amico.

‘La donna ha inventato le accuse contro Nick per una semplice ragione: sperava di estorcergli denaro’, ha replicato, lo scorso ottobre, il portavoce di Nick Carter.

La Schuman ha rivelato che un gruppo di amici stava bevendo qualcosa nell’appartamento di Carter. Questo, all’improvviso, le aveva chiesto se volesse andare nel suo ufficio per ascoltare della nuova musica. Lì dentro i due avevano iniziato a scambiarsi qualche bacio; poi Carter l’aveva portata in bagno.

‘Gli ho chiesto cosa stavamo facendo lì dentro. Non ha risposto e ha continuato a baciarmi. Poi mi ha preso, mi ha messo sul bancone del bagno e ha iniziato a sbottonarmi i pantaloni. Gli ho detto che non volevo andare oltre. Lui non ha ascoltato. Non gli importava’, ha raccontato Melissa.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.