Cronaca

Bambino cade dalla finestra: preso al volo dal poliziotto – VIDEO

bimbo-caduta-finestra-EgittoScene da film d’azione al Cairo, in Egitto, dove un bambino è caduto dalla finestra del secondo piano ma è stato preso al volo da un poliziotto. Gesto eroico, dunque, di un agente egiziano, che ha mostrato di avere sangue freddo e molto coraggio. L’agente si era reso conto che il ragazzino si era sporto un po’ troppo dal parapetto,  non riuscendo più a rientrare in casa. In quel momento, l’uomo e i colleghi avevano pensato di creare una specie di rete di protezione per attutire la caduta. Era troppo tardi, però, per farlo. Il piccolo stava cadendo. Forte agitazione davanti a quella casa. Il piccolo alla fine è caduto ma è stato preso al volo dal poliziotto che, fondamentalmente, ha fatto le veci di un cuscino. Anche l’uomo è caduto ma ha evitato il peggio per il bimbo, che non ha riportato neanche una ferita.

Bimbo illeso

Un gesto straordinario quello del poliziotto egiziano. Il Ministero dell’Interno ha pubblicato il filmato dell’episodio avvenuto questa settimana. La sequenza mostra 3 agenti, in servizio davanti a una banca, che guardano in alto. C’è un bimbo che sta per cadere dalla finestra del secondo piano.

Un comunicato del Ministero sottolinea che il bimbo egiziano è rimasto illeso; l’agente invece ha riportato varie ferite medicate in ospedale. Il video è diventato virale in Egitto, e non solo. I media egiziani hanno definito ‘eroica’ la reazione del poliziotto.

L’agente eroe e i colleghi, dopo il salvataggio, sono stati lodati dal governatore regionale Yasser El-Desouky, ricevendo un encomio per aver salvato la vita del ragazzo. Sembra che i 3 poliziotti abbiano anche ricevuto una ricompensa economica per il ‘ruolo umano’ che hanno giocato.

Bimbo cade dal settimo piano: salvo grazie a una pensilina

Un bimbo egiziano, lo scorso 17 febbraio 2018, è caduto dalla finestra e si è salvato grazie a un poliziotto. Un bambino di 4 anni filippino, ma residente a Milano con i genitori, invece era caduto dal settimo piano di un edificio e si era salvato grazie a una tettoia. L’episodio risale allo scorso ottobre. Il bimbo era caduto dalla sua casa, in via Isimbardi, ed era stato ricoverato all’ospedale Niguarda in condizioni preoccupanti. Provvidenziale, per lui, una tettoia di plastica e legno.

I poliziotti della Questura di Milano, subito accorsi sul posto, avevano trovato il bimbo ancora cosciente. Eppure aveva fatto un volo di oltre 10 metri. Dopo essere piombato sulla pensilina, il minore era stato sbalzato su diversi cespugli. I medici del Niguarda avevano subito medicato il piccolo che, comunque, non aveva riportato lesioni gravi.

Il piccolo morto a Spinaceto

A cadere dalla finestra, lo scorso dicembre, a Roma, era stato invece un bimbo di 5 anni. Il piccolo sarebbe stato attratto da qualche decorazione natalizia e, sfruttando una distrazione del padre, si è sporto dalla finestra. La caduta è stata inevitabile, così come il decesso, avvenuto sul colpo. In casa, in quel momento, c’era solo il padre del bimbo; la madre era uscita per prendere la sorella a scuola. Gli operatori del 118 non avevano potuto fare altro che constatare il decesso del minore.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.