Beve Coca Cola e si ritrova un verme in bocca

By | 17 gennaio 2018

Coca Cola, lattina contenente verme: shock ad AndriaE’ successo ad Andria, in Puglia. Una 12enne si è ritrovata un verme in bocca dopo aver bevuto da una lattina di Coca Cola. La ragazzina ha provato molta paura e subito è stata ricoverata all’ospedale ‘L. Bonomo’. Le sue condizioni di salute sono buone. Stefano Porziotta, direttore del presidio ospedaliero ha detto che ‘la bambina sta bene e viene tenuta in osservazione solo per precauzione. Non ha avuto né vomito, né diarrea o altri sintomi che possano allarmarci’.

Lattina inviata all’Istituto zooprofilattico di Foggia

La minorenne di Andria ha confessato che stava bevendo un po’ di Coca Cola quando ha sentito qualcosa in bocca. Era un verme. Il caso è stato segnalato subito alla Polizia che, insieme al Servizio di igiene degli alimenti e della nutrizione della Puglia, sta cercando di risalire al il lotto di Coca Cola a cui apparteneva la lattina incriminata.

La lattina da cui aveva bevuto la 12enne è stata sequestrata ed inviata all’istituto zooprofilattico di Foggia. L’oggetto verrà esaminato accuratamente da diversi esperti.

‘Stando a un primo esame macroscopico del verme, non vi sono elementi che destino preoccupazioni’, ha aggiunto Porziotta.

Topo nella bottiglia di Coca Cola

L’anno scorso un uomo aveva affermato di aver trovato un topo morto in una bottiglia di Diet Coke,  pubblicando poi il video della nauseante scoperta.

Il filmato pubblicato da Erick Dixon aveva incassato in pochissimo tempo oltre 5,7 milioni visualizzazioni.

Ho notato qualcosa di strano nella parte superiore della bottiglia e ho deciso di registrare un video mentre svuotavo la bevanda’, aveva detto Dixon.

One thought on “Beve Coca Cola e si ritrova un verme in bocca

  1. io

    Il lotto a cui appartiene la lattina di coca-cola dovrebbe essere indicato chiaramente sul fondo non vedo cosa ci sia da cercare…

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...