Animali

Bimba di 16 mesi azzannata dal cane di famiglia

Cane bimba Lagotto CapodannoTragico episodio a Vicenza, quando mancavano poche ore al Capodanno. Una bimba di 16 mesi è stata azzannata da cane di famiglia. L’animale ha sferrato morsi improvvisamente. La piccola ha riportato serie ferite al volto e, una volta trasportata all’ospedale, è stata sottoposta a un lungo intervento chirurgico eseguito da un’equipe di chirurghi plastici e maxillofacciali. La bambina adesso sta bene: dopo aver passato qualche ora in terapia intensiva pediatrica è stata trasferita nel reparto di chirurgia pediatrica. Dovrà restare nel nosocomio un bel po’ di tempo. Le dimissioni sono ancora lontane.

Serie lesioni al volto

Doveva essere un momento di festa. Una famiglia di Vicenza si stava preparando per salutare il 2018 quando il cane, un Lagotto Romagnolo, ha azzannato la bimba, provocandole serie lesioni sul volto.

I genitori hanno subito trasportato la minorenne all’ospedale San Bortolo di Vicenza per la medicazione delle ferite sul volto.

Quel Lagotto Romagnolo non aveva si era mai mostrato aggressivo, anzi era stato sempre docile ed affettuoso, specialmente con i bimbi. Perché allora quel gesto? Qualcosa deve averlo infastidito. Ma cosa?

Secondo una prima ricostruzione, la bimba stava giocando con l’animale quando è stata azzannata al volto. Dopo la corsa al San Bortolo, il lungo intervento chirurgico. Ora la piccola sta bene ma la prognosi è lunga.

Questa storia sorprende non poco. Raramente i cani di razza Lagotto Romagnolo azzannano le persone.

Il Lagotto Romagnolo

Il Lagotto Romagnolo è l’unica razza al mondo specializzata nella ricerca del tartufo. Una delle caratteristiche del Lagotto, infatti, è il potente olfatto.

La razza, 100% italiana, ha origini risalenti. Sono state ritrovate immagini ritraenti il Lagotto Romagnolo anche nella necropoli di Spina, grande centro dell’Etruria padana.

In epoca romana la razza Lagotto Romagnolo era molto diffusa tra Ravenna e le valli di Comacchio. Esemplari, comunque, esistevano anche nella pianura del Friuli.

Sebbene sia un cane da tartufo, oggi il Lagotto è diventato prevalentemente un cane da compagnia.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.