Curiosità

Bimbo sano operato 13 volte: madre credeva avesse il tumore

Kaylene Bowen Christopher tumoriUna donna è finita in carcere perché il figlio di 6 anni, in perfetta salute, è stato sottoposto a 13 interventi chirurgici. La madre ha affermato che Christopher era affetto da una grave forma di tumore e stava per morire. Il ragazzino era stato portato nei centri medici di Dallas e Houston ben 323 volte. Eppure non aveva nessuna malattia. Kaylene Bowe, la madre, era sempre stata convinta che Christopher fosse malato. Poco dopo la nascita del bimbo, la donna gli aveva inserito un tubo nell’intestino tenue per alimentarlo. Ciò aveva provocato al minore numerose infezioni.

Christopher messo in lista per un trapianto di polmone

La signora Bowe non aveva fatto solo operare il figlio 13 volte, ma lo aveva anche messo in lista per un trapianto di polmone.

Lo scorso 6 dicembre 2017, Kaylene Bowe è stata arrestata per maltrattamenti. Lo strano comportamento, secondo gli inquirenti, è dovuto probabilmente alla sindrome di Münchausen, un disturbo mentale che colpisce spesso le donne e porta a fingere di avere una malattia o a provocarla per attirare l’attenzione  su di sé.

Il caso è balzato agli onori delle cronache dopo le proteste, in tribunale, del padre di Christopher, Ryan Crawford, e le dichiarazioni dei servizi sociali, secondo cui il bimbo non soffre delle malattie di cui Kaylene ha sempre parlato.

Una vita difficile quella del piccolo Christopher al fianco di sua madre. Gli investigatori hanno affermato che il piccolo respirava mediante una bombola d’ossigeno e spesso veniva trasportato su una sedia a rotelle.

I giudici non credevano al padre di Christopher

Il padre del ragazzino ha detto, nel corso di un’intervista a un noto tabloid, che i giudici non gli credevano quando diceva che Christopher era in perfetta salute e, quindi, non era affetto dalle malattie indicate dalla Bowe.

Il signor Crawford ha aggiunto: ‘Mia moglie aveva detto al magistrato che, durante la mia ultima visita, avevo causato un arresto cardiaco a mio figlio. Aveva affermato inoltre che Christopher non mi interessava. Mi sentivo la peggiore persona al mondo’.

I giudici, a causa di quelle parole, vietarono a Ryan di visitare il figlio nel 2012.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.