Bobby Kristina Brown in coma per abuso farmaci: incosciente in vasca

0

Tale madre tale figlia, potremmo dire. la figlia della grandissima cantautrice Whitney Youston, Bobby Kristina Brown, è finita in ospedale, nelle ultime ore, per overdose di farmaci.

La figlia della compianta Whitney è stata scoperta nella vasca del suo bagno dal marito Nick Brown. Immediato il trasporto presso il North Fulton Hospital, dove Bobby Kristina si trova attualmente in coma farmacologico ma respira autonomamente.

Inizialmente si pensava che il ricovero fosse dovuto ad un abuso di droghe; invece no. La figlia della Houston ha assunto tanti farmaci che l’hanno ridotta in uno stato di incoscienza. Per fortuna, Bobby Kristina è in vita. La madre, invece, morì in una circostanza simile: il suo cadavere venne ritrovato nella vasca del Beverly Hills Hotel. Whitney aveva assunto droghe.

Qualche giorno fa, Bobby Kristina aveva scritto su Twitter che la madre le manca molto, soprattutto ora che si sta avvicinando il terzo anniversario della morte (11 febbraio). Un dolore insopportabile. Ora la ragazza, 21 anni, lotta tra la vita e la morte. Vicino a lei il marito, gli amici e il padre, Bobby Brown, uomo che in passato è stato accusato di aver fatto provare, per la prima volta, le droghe a Whitney Houston.

Ora Bobby Kristina è in coma ma è viva. Speriamo che possa risvegliarsi al più presto.

Leggi anche le altre Notizie di attualità e curiosità di ZZ7 anche su Google News e premi la Stellina cliccando QUI sotto per seguire le News.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.