Bodybuilder Dallas McCarver muore soffocato da un boccone

By | 23 agosto 2017

Body building: la morte di Dallas McCarverQuando si mangia bisogna stare attenti anche se si è adulti. I rischi, a tavola, non riguardano soli i bimbi. Ne sono certi, ora, anche i parenti e gli amici di Dallas McCarver, bodybuilder 26enne trovato morto nelle ultime ore nella sua abitazione. La triste notizia è stata diffusa dalla fidanzata, Dana Brooke. Sembra che il corpo esanime dell’amante del body building sia stato scoperto, la scorsa notte, da un amico. Sarebbe stato proprio quest’ultimo ad allertare subito gli operatori sanitari. La corsa all’ospedale, però, è stata inutile. La Polizia ha reso noto che sul corpo di Dallas non vi sono segni strani ed ecchimosi, inoltre non c’è nulla che possa far ritenere che l’atleta abbia voluto suicidarsi. L’ipotesi più accreditata, al momento, è quella del soffocamento per un boccone. In parole povere, un boccone gli è andato di traverso e lo ha ucciso. Un ‘gigante’ soffocato da una porzione di cibo.

Prima di morire aveva parlato con la fidanzata

Dana Brooke ha affermato che il celebre fidanzato è stato trovato senza sensi, nella sua casa, dopo una conversazione telefonica con lei. I due avevano parlato del più e del meno, come al solito. Poi lui si sarebbe accomiatato con le seguenti parole: ‘Ti amo, arrivederci’. Ora Dana è disperata per la morte della sua anima gemella, della persona che, nelle ultime ore, ha definito la sua ‘vita’ su Instagram. Dallas non c’è più ed ora la Brooke dovrà iniziare un nuovo percorso, senza il suo amato. Tutto per colpa di un boccone.

Dallas McCarver aveva avuto problemi di salute lo scorso marzo, in occasione della competizione Arnold Classic 2017. Era crollato improvvisamente, lasciando increduli il pubblico, la giuria e tutti gli altri atleti. Momenti di apprensione per il bodybuilder che, fortunatamente, aveva recuperato presto. Dallas, dopo quel malessere improvviso, aveva postato diversi video che lo ritraevano felice ed energico.

Dallas McCarver pesava oltre 300 kg

Un altro bodybuilder è morto improvvisamente. Stavolta sembra che non c’entri nulla il doping. Dallas aveva 26 anni ed aveva iniziato a praticare body building a 21 anni. L’anno scorso si era classificato all’ottavo posto nella celebre gara Mr. Olympia. Dallas amava tale sport, in poco tempo era diventato pieno di muscoli. Pesava più di 300 libbre.

loading...

Il body building attrae molti giovani, nel mondo, ma tanti finiscono nel tunnel del ‘sovrallenamento’. In poche parole, gran parte dei bodybuilder passa molte ore in palestra a scolpire il corpo. Ance Dallas McCarver passava tanto tempo ad allenarsi ma a differenza di altri sportivi non era diventato un asociale, anzi aveva molti amici e condivideva bei momenti con la fidanzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *