Bonus bebè riconfermato per i prossimi 3 anni

By | 24 novembre 2017

Grandi notizie per gli aspiranti genitori: il bonus bebè è stato riconfermato per i prossimi 3 anni!
Il bonus bebè, che inizialmente non calcolato dalla legge di bilancio 2018, verrà infatti rifinanziato per i prossimi 3 anni. Ma andiamo a scoprire tutti i dettagli …

Bonus bebè riconfermato

A comunicare l’inserimento nella manovra sono stati gli esponenti di Ap, che avevano chiesto di confermare il bonus bebè, per votare il provvedimento.
Lungo il processo che ha visto il buon esito del provvedimento: dapprima infatti c’è stato il mancato rifinanziamento da parte del governo, nella legge di bilancio 2018, quindi le proteste da parte di Ap che intimava di non votare il provvedimento in Parlamento e quindi l’impegno del Pd ed il tira e molla sulle risorse ma alla fine il bonus bebè è stato confermato ed inserito nella manovra, con un programma di finanziamento per i prossimi 3 anni.
Il buon esito della trattativa è stato annunciato da Alternativa Popolare, il partito che per primo, aveva chiesto con fermezza la reintroduzione della misura del bonus bebè, per i prossimi 3 anni.

Come funziona il bonus bebè

Il bonus bebè è un contributo ai genitori di tutti i bambini che sono nati o che sono stati adottati, nel periodo di riferimento della legge. Ad oggi, il bonus bebè era valido per i bambini nati fino al 2017 ma sarà rifinanziato ancora, per i prossimi 3 anni.
Grazie al bonus bebè, i neo-genitori hanno diritto a 80,00 euro al mese, pari a 960,00 all’anno, per ogni figlio.

Il traguardo del bonus bebè

L’ottenimento del bonus bebè, rappresenta un successo molto importante, per tutti coloro che si sono battuti per ottenerlo, oltre che naturalmente per tutti i futuri genitori.
Come dai commenti della presidente dei senatori di Alternativa popolare-Centristi per l’Europa, Laura Bianconi e del senatore di Alternativa popolare-Centristi per l’Europa, Marcello Gualdani, co-relatore alla legge di bilancio: “Siamo molto soddisfatti perché Alternativa popolare ha vinto la sua battaglia sul bonus bebè. Uscito dai radar della legge di bilancio, invece sarà integralmente rifinanziato per il prossimo triennio”.
Federica Chiavaroli, sottosegretario al ministro della Giustizia e senatrice di Ap, ha fatto sapere: “Alternativa popolare oggi ha conseguito un importantissimo risultato con il rinnovo integrale per i prossimi tre anni del bonus bebè” quindi ha aggiunto “Una battaglia nostra che conferma l’attenzione di Ap ai temi della famiglia e della natalità, vero problema del nostro Paese e del suo futuro” e sottolinea “In un momento in cui la famiglia è sotto attacco, e non solo dal punto di vista economico, questo rinnovo riporta la famiglia al centro delle politiche economiche e ribadisce che da lei bisogna ripartire per rilanciare l’Italia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *