Bosco Cobos tradito da Gabriele Rossi? Il preferito lascia la casa

By | 25 ottobre 2016

Duro colpo per Bosco Cobos, uno dei più amati all’interno della casa del Gf Vip, il solo a pagare per gli intrighi dei concorrenti del Reality.

Non solo Bosco Cobos ha avuto sempre una parola buona per tutti (l’unico che ha aiutato e difeso Valeria quando tutti le davano addosso), ma ha portato una ventata di buonumore nella casa di Cinecittà. Il pubblico però non ha ignorato il gioco vile degli altri concorrenti che, improvvisamente, si sono accaniti contro Valeria Marini ed hanno premiato quest’ultima, anche solo per vedere le facce dei compagni al suo rientro nei giochi.

Bosco se ne va con onore, ma senza giustizia. I complotti dei veri giocatori del Gf Vip, tra una risata ed una parola di troppo, hanno, con convinzione, eliminato il concorrente più forte?

Ha stupito il gioco di Gabriele Rossi che avrebbe potuto eliminare Laura Freddi ed invece ha optato per Bosco mettendolo contro una delle concorrenti più forti e dunque esponendolo ad una scontata eliminazione. Non ha convinto sopratutto la motivazione di Rossi, che avrebbe indicato Bosco per delle pulizie non fatte in giornata, pentendosene poi nel dopo-puntata. Gabriele, infatti, ha detto di esser stato troppo avventato della spiegazione della nomination, ma ha comunque chiarito che avrebbe fatto il nome di Cobos comunque, visto il rapporto poco profondo tra i due. Gabriele, che non ha mai preso una vera e propria posizione nella casa, ha capito tutto del gioco?

Il pubblico intanto piange un concorrente leale, ilare e sensibile che poteva realmente ambire alla vittoria finale ma ha pagato il prezzo della scarsa trasparenza del gruppo, accanitosi nei confronti di Valeria Marini. Intanto, i concorrenti sono certi che Bosco non abbia realmente abbandonato il gioco, nascosto in una “realtà parallela” ma la realtà dei fatti purtroppo ha un gusto un po’ più amaro, ed una sola colpa, la scarsa trasparenza del gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.