Senza categoria

In braccio a Babbo Natale: l’ultimo desiderio di un bimbo malato terminale

In braccio a Babbo Natale: questo è l’ultimo desiderio di un bimbo malato terminale, di nome Miles, di appena 2 anni, le cui condizioni di salute, ultimamente sono gravemente peggiorate! “Eʼ stato un momento davvero speciale per la nostra famiglia”, ha raccontato la mamma. Tutti i dettagli di questa storia …

La storia di Miles

Miles Agnew è un bimbo di appena 2 anni, nato con una microcefalia, una paralisi cerebrale ed una serie di altre patologie, che la famiglia Agnew, ha adottato quando aveva appena 3 mesi.
Le condizioni di salute di Miles, negli ultimi mesi tuttavia sono notevolmente peggiorate, tanto che è stato necessario un ricovero ospedaliero. Purtroppo però, nell’ultima settimana le condizioni di salute del piccolo, si sono nuovamente aggravate, tanto da far presumere il peggio.
Un momento particolarmente difficile, alleviato dalla inattesa visita di Babbo Natale!

Un incontro speciale

E’ stato un incontro davvero speciale quello tra Miles e Babbo Natale, interpretato da Jerry Bodily, che si è precipitato all’ospedale ove il bimbo è ricoverato e gli ha permesso di sedersi per l’ultima volta sulle sue gambe! Il fatto, è successo a Salt Lake City, nello Utah.
Un momento unico, un regalo di Natale davvero speciale per il piccolo, che ha commosso tutta la famiglia Agnew e lo stesso “Babbo Natale”.
L’incontro, organizzato dai volontari di “Secret Sleigh Project”, un progetto che consente a tutti i bimbi malati e poveri degli Stati Uniti di incontrare Babbo Natale.

La magia di Babbo Natale

“Tutti i bambini meritano di vivere la magia del Natale” raccontano i volontari del “Secret Sleigh Project” ad “Abc News” “anche quando sono impossibilitati a causa delle loro condizioni fisiche” e l’organizzazione si occupa proprio di far arrivare, Babbo Natale ovunque!
Una visita, che nel caso di Miles, ha commosso tutti, anche lo stesso Babbo Natale, che non è riuscito a trattenere le lacrime.
La foto del piccolo Miles, sulle gambe di Babbo Natale è stata postata nella pagina Facebook di “Secret Sleigh Project”, che spiega: “La famiglia è stata felicissima della visita di Santa Claus” e continuano “Siamo onorati di aver partecipato. Ringraziamo anche Babbo Natale Jeff, che ha regalato un momento di gioia al piccolo e alla sua famiglia”.
Come dalle parole della mamma di Miles, Michelle Agnew: “Viste le condizioni di salute del nostro bimbo, stiamo facendo tesoro di tutti i ricordi. Abbiamo passato dei momenti terribili e stiamo facendo il possibile per andare avanti”.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.