Burkini: Daphné Bürki replica a Manuel Valls facendo vedere il seno in diretta

By | 8 settembre 2016

Il primo ministro francese, Manuel Valls, aveva detto che la Marianne, emblema della Repubblica francese, ha il seno scoperto perché con esso nutre il popolo. Marianne, per il primo ministro, rappresenta quella libertà che i totalitarismi vogliono eliminare.

Donne dovranno mostrare il seno per ottenere la cittadinanza francese

Manuel Valls citò, tempo fa, la Marianne per replicare a tutte le critiche sul divieto di burkini in Francia. La decisione presa in tale nazione, infatti, ha sollevato molte polemiche. Furiosa anche Daphné Bürki, nota conduttrice televisiva che, durante la prima puntata della trasmissione ‘La Nouvelle Edition’, ha mostrato una parte del suo seno, ricordando che Manuel Valls ha confuso la Marianne con la Libertà disegnata Eugene Delacroix. Dopo essersi messa una bandiera della Francia sulla spalla, poi, la Bürki si è chiesta se, in futuro, si dovrà mostrare il seno per ottenere la cittadinanza francese. La polemica sul burkini impazza, insomma. E non solo in Francia.

loading...

Da tempo si parla di burqa e burkini. In Francia, ad esempio, le polemiche sono state alimentate recentemente dalla cosiddetta ‘norma antiburkini’ voluta dal primo ministro Manuel Valls. In un solo giorno, a Cannes, sono state multate 18 donne a causa del burkini. Il Consiglio di Stato francese, comunque, ha sancito l’incostituzionalità della norma anti-burkini, facendo così esultare i musulmani in Francia. Certo, resta un po’ l’amaro in bocca in una nazione, la Francia, che si sente lesa dall’integralismo islamico. E’ difficile dimenticare la scena della musulmana che, a Cannes, viene fatta spogliare davanti ai figli. Un’umiliazione inaudita.

Il burkini non è compatibile con i valori della Francia

Il burkini non è compatibile con i valori della Francia, ha detto il premier Valls. La pensa diversamente, invece, il Consiglio di Stato francese. Corsi e ricorsi storici. Due mondi, due realtà due culture diverse che si oppongono, che non riescono ancora ad integrarsi. Il burkini rappresenta effettivamente il simbolo dell’asservimento della donna? Per Manuel Valls assolutamente sì, con buona pace della comunità musulmana in Francia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *