Cronaca

Cagliari, bambina uccisa dai cartoni all’ipermercato Metro

Un centinaio di cartoni per la pizza hanno ucciso una bimba di soli 19 mesi

 

Drammatico episodio in un supermercato di Elmas, in provincia di Cagliari, dove una bimba di 19 mesi ha perso la vita dopo essere stata schiacciata dalla merce caduta da uno scaffale. La piccola era assieme al padre e alla madre.

La bimba era seduta sul passeggino

Luttuosa vicenda all’ipermercato Metro di Elmas. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri di Cagliari, la bimba era seduta sul passeggino quando gli è piombata addosso la merce. Né il padre, né gli operatori del 118 sono riusciti a salvarle la vita. Troppo pesanti quei cartoni schiacciati (un centinaio) e riposti su uno scaffale. Sembra che quest’ultimo non abbia retto il peso eccessivo dei cartoni. La bimba, insomma, sarebbe stata trucidata da tantissimi cartoni per pizza. E’ avvenuto tutto all’improvviso. I genitori non hanno avuto il tempo di salvare la piccola. La tragedia è avvenuta verso le 14. Secondo quanto riportato dall’Unione Sarda, la merce è caduta per il cedimento di un supporto dello scaffale. La piccola avrebbe festeggiato il suo secondo compleanno a dicembre. Una giornata triste ad Elmas, un giorno di tristezza a Cagliari e in Italia.

La piccola è stata travolta dal peso dei cartoni

La bimba era felice insieme ai suoi genitori e sorrideva alla vista dei tanti oggetti colorati. A un certo punto, da uno scaffale sono caduti tantissimi cartoni per pizza. La bambina è stata schiacciata. Un cartone per pizza pesa poco, ma un centinaio, a quanto pare, può anche uccidere se piomba su un bimbo. Tutto è accaduto in pochi secondi. La minore, Sofia, ha perso conoscenza subito. Vano l’intervento del personale del 118. Sul posto sono arrivati immediatamente anche i carabinieri di Cagliari, che hanno sequestrato l’ipermercato ed iniziato a svolgere le indagini.

Dovrà essere ricostruita la dinamica dell’episodio nei minimi dettagli e, soprattutto, si dovrà scoprire chi ha messo tutti quei cartoni per pizza su quello scaffale. Il peso eccessivo del materiale ha probabilmente causato la rottura del sostegno del ripiano. Quella che doveva essere una parentesi di relax si è trasformata in disastro. Una tragica fatalità o un incidente che poteva essere evitato? Saranno gli investigatori ad accertarlo, individuando gli eventuali responsabili.

La bimba che ha perso la vita nelle ultime ore a Cagliari aveva la stessa età della minore che è stata travolta dal padre, mercoledì scorso, in provincia di Catania. La piccola, secondo le ultime informazioni, è stata schiacciata da una ruota dell’Audi A4 del padre. L’uomo, un 33enne albanese, stava facendo retromarcia e non si è accorto di aver investito la figlioletta. 2 tragedie nell’arco di pochi giorni che hanno come protagoniste 2 bimbe di neanche 2 anni. Drammi probabilmente evitabili.

Sarà stato il peso a far cadere tutti quei cartoni nel supermarket Metro di Elmas, o la colpa è di qualche scaffalista negligente? I supermarket, si sa, non sono proprio i posti più sicuri al mondo: addetti alla vendita e clienti possono farsi male, anche molto, e l’episodio avvenuto oggi a Cagliari ne è chiara dimostrazione. Secondo recenti indagini, tra i settori più rischiosi vi sono anche quelli inerenti al commercio. E’ necessario, indubbiamente, aumentare la sicurezza anche nei supermarket e ridurre così al minimo il rischio di disastri.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.