Cronaca

Calciatore Lucho Gonzalez ha tentato di uccidere la moglie

Lucho Gonzalez moglieProblemi in arrivo per Lucho Gonzales, calciatore argentino che attualmente milita nell’Atletico Paranaense, in Brasile. L’ex Porto è stato accusato di tentato omicidio dalla moglie, Andreia da Silva Marques Gonzalez. La donna ha detto ai poliziotti che ‘El Comandante’ avrebbe cercato di strangolarla al culmine di un veemente litigio. Adesso Lucho non potrà vedere i figli per i prossimi 3 mesi e deve stare distante almeno 500 metri da Andreia. Periodo no per il talentuoso calciatore argentino, che ha vinto molti riconoscimenti con la maglia del River Plate, del Marsiglia e del Porto. Ovviamente, Gonzalez ha vinto trofei anche con la casacca dell’Argentina.

‘Ha cercato di tagliarmi i polsi’

‘Mio marito ha cercato di uccidermi dopo una discussione avuta con lui; ha cercato addirittura di soffocarmi e tagliarmi i polsi, facendo vedere ai nostri figli in che condizioni mi aveva ridotta. Ad un certo punto ha iniziato a gridare che mi avrebbe ucciso; inoltre ha svuotato casa, prendendo tutti i gioielli e bloccando tutte le mie carte. Ha rubato tanto denaro, anche ai nostri dipendenti’, ha raccontato la moglie di Gonzalez alla Polizia.

La carriera di Gonzalez volge al termine nel peggiore dei modi. Probabilmente dovrà affrontare un processo penale in Brasile.

Lucho, per ordine dei giudici, dovrà stare lontano dalla moglie e dai figli fino alla fine delle indagini.

Contratto con Atletico Paranaense non verrà rinnovato

Nuova tegola per Gonzalez, una grana familiare, dopo quella professionale. Giovedì scorso, infatti, l’Atletico Paranaense ha reso noto che il contratto del centrocampista argentino non sarà rinnovato.

L’ex Marsiglia, che festeggerà il suo 37esimo compleanno a gennaio, sarà libero da ogni impegno professionale a partire dal 1 gennaio 2018, dopo aver giocato per 15 mesi con il club brasiliano.

Lucho ha vinto molto sia col Porto che in Francia, col Marsiglia. Prima di arrivare in Brasile, nel 2016, aveva giocato anche con la maglia dell’Al-Rayaan, un team del Qatar. Forse è arrivato il momento di appendere gli scarpini al chiodo.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.