Cammelli squalificati dalla gara di bellezza per il botox

By | 25 gennaio 2018

Cammelli con botox espulsi dal concorso di bellezza araboIl denaro, oggi, è diventato l’oppio dei popoli. Un po’ come la religione. Certa gente farebbe di tutto per soldi, venderebbe anche l’anima. Ma queste sono altre dissertazioni. Abbiamo speso queste parole per introdurre un caso curioso avvenuto recentemente in Arabia Saudita, dove annualmente viene organizzato un concorso di bellezza per cammelli. Quest’anno la gara è stata ‘macchiata’ da un grosso scandalo. Molte persone, pur di vincere il concorso ed intascare tanti soldi, hanno iniettato tossine botuliniche ai cammelli.

Botox per rendere cammelli più belli

L’atteggiamento fraudolento di alcuni arabi è stato scoperto. Di conseguenza sono stati squalificati 12 cammelli. Perché quelle persone hanno iniettato botox ai loro amici a 4 zampe?

Secondo le ultime informazioni, quelle tossine botuliniche sarebbero servite a rendere più attraenti i cammelli. Il viso sarebbe sembrato più grazioso.

Quest’anno le autorità saudite avevano pensato che lo spostamento della gara di bellezza per cammelli dal deserto alla periferia di Riyadh avrebbe attirato più persone.

Tossine botuliniche iniettate nella clinica di un veterinario

Fattori importanti per attribuire un punteggio, durante le gare di bellezza per cammelli, sono ‘orecchie delicate’ e ‘naso grosso’. E’ vietato, inoltre, iniettare botulino nelle labbra e tagliare o rasare parti del corpo.

Ai 12 cammelli squalificati durante la competizione del 2018 era stato somministrato botox nella clinica di un veterinario. Lo hanno riportato vari media sauditi.

Ali al-Mazrouei, figlio di un allevatore di cammelli, ha detto ai microfoni di Reuters: ‘Usano Botox per le labbra, il naso, le labbra superiori, le labbra inferiori e anche la mascella’.

loading...

Il cammello è uno dei simboli dell’Arabia Saudita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *