Cammina senza vestiti per le vie di Bologna: il mistero della ragazza tatuata

By | 28 luglio 2017

Bologna, ragazza cammina senza abito per le vie del centroE’ mistero a Bologna sulla ragazza senza vestiti che cammina senza veli per le vie della città come se nulla fossa. La giovane, tatuata e spavalda, è stata immortalata più volte da italiani e stranieri nei pressi della stazione e in altri punti di Bologna, come San Donato e Mascarella. La misteriosa ragazza nuda davanti a chi la riprende e cerca di capire il motivo di tale atteggiamento. In verità, qualcuno le ha chiesto perché non indossa abiti e lei ha risposto che non aveva voglia di vestirsi. In Italia, in questa calda estate, stanno accadendo storie strane: coppie che consumano rapporti ‘intimi’ all’aperto, delitti, femminicidi, e persone che camminano nude alla luce del sole. Il caso della ragazza tatuata che passeggia senza veli per le vie di Bologna rievoca quello dell’uomo, probabilmente un clochard, immortalato nei pressi di piazza Barberini, a Roma, lo scorso mese.

Le foto della ragazza senza vestiti spopolano sul web

Sul web ormai spopolano le foto della ragazza senza veli che passeggia per le vie di Bologna. Sul suo corpo ci sono diversi tatuaggi. La donna cammina e ascolta musica con le cuffiette. Porta con sé solo una borsa bianca di tela; nient’altro. Sui social, ormai, le immagini dell’audace ragazza senza veli di Bologna spopolano. Perché? Questa è la domanda che si sono posti tutti coloro che si sono imbattuti nella ragazza nuda bolognese. C’è chi ha pensato al caldo e chi a una scommessa. Niente di tutto ciò, almeno a detta della diretta interessata. ‘Non avevo voglia di vestirmi’, avrebbe detto a una persona che gli aveva chiesto il motivo della sua scelta ardita. La donna di Bologna non ha voglia di vestirsi e, probabilmente, non teme multe poiché, se sorpresa dai vigili, potrebbe essere sanzionata per atti osceni in luogo pubblico, reato recentemente depenalizzato.

Una patita del nudismo?

L’atteggiamento della ragazza nuda di Bologna piacerà sicuramente ai nudisti e a tutti i sostenitori delle passeggiate senza vestiti. Recentemente lo stesso Parlamento europeo ha autorizzato la gente, mediante una decisione, ad uscire con i vestiti o senza vestiti. Forse la donna bolognese è al corrente dell’orientamento del Parlamento europeo e lo vuole fare proprio. Una decisione che, comunque, ha spaccato l’opinione pubblica, sollevando molte polemiche. Tra coloro che si oppongono alle passeggiate senza vestiti c’è il giornalista Andrea Screzi: ‘Ormai non si sa più cosa inventarsi quest’Europa. Ma d’altronde contiamo sempre meno, quindi non abbiamo nessuna voce in capitolo con quella gente là’. Dalla parte del Parlamento europeo ci sono ovviamente i  nudisti.

Dopo la decisione del Parlamento Ue molti nudisti hanno esultato. La 50enne Adele Tarcini, che detesta i vestiti, ha detto: ‘Ormai tutti conoscono la sessualità e gli organi genitali. Non facciamo nulla di che, la nudità esiste anche qui da sempre. Bisogna solo superare certi vecchi preconcetti e il gioco è fatto’. Ecco, è proprio questo il problema: in Italia certi tabù sono veramente duri a morire. E se la ragazza bolognese che sfila senza veli fosse una nudista sfegata che vuole ostentare il suo ‘credo nudista’? Una cosa è certa: se voleva suscitare clamore ci è riuscita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.