Cane azzanna bimba di 14 mesi: sembrava impazzito

By | 16 gennaio 2018

Cane di famiglia aggredisce bimba, graveUna bimba di 14 mesi lotta tra la vita e la morte presso l’ospedale Papa Giovanni di Bergamo. Profonde le ferite che le ha provocato il suo cane, Leone, domenica scorsa. La piccola e il suo cane, un incrocio tra boxer e pastore tedesco, giocavano e dormivano spesso insieme. L’animale si era sempre mostrato mite e affettuoso verso piccoli e adulti. Domenica scorsa, però, è accaduto quello che nessuno mai avrebbe voluto che accadesse. Leone, improvvisamente, ha sferrato diversi morsi alla bambina.

Cane incontenibile

I genitori della bimba hanno riferito che il cane sembrava impazzito. Non si era mai comportato così, anzi era stato sempre calmo e tollerante.

Perché Leone ha azzannato la piccola? La minorenne ha riportato gravi lesioni in testa. Il cane era indomabile. Neanche tre persone erano riuscite ad allontanarlo dalla bambina. Una vera furia a quattro zampe.

Leone verrà abbattuto

Dopo il trasporto d’urgenza all’ospedale Papa Giovanni, la minore è stata sottoposta a un intervento chirurgico. Ora si trova nel reparto di terapia intensiva. A detta dei medici, le sue condizioni sono molto gravi. Leone verrà prossimamente abbattuto.

Il padre della piccola azzannata, operaio presso un’azienda di arredamento, è stato iscritto nel registro degli indagati per lesioni colpose. I militari lo hanno interrogato per ricostruire la dinamica della triste vicenda. L’uomo non riesce ancora a spiegarsi come possa essere accaduto. Il suo cane non aveva mai dato segni di squilibrio, era sempre stato dolce e socievole.

L’aggressione è avvenuta in un appartamento al quarto piano di un edificio di via Comin Ventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *