Cani entrano nel fiume e diventano blu: mistero a Mumbai

By | 19 agosto 2017

India, cani blu: ecco perchéE’ mistero a Mumbai per i cani blu. Ebbene sì, diversi cani blu sono stati visti vagare per le strade della cittadina indiana. Perché il pelo ha quella strana colorazione? L’arcano non è molto arcano se si pensa al fiume Kasadi, ovvero un corso d’acqua alquanto inquinato ma prediletto dalla popolazione locale. Secondo veterinari ed esperti indiani, quei cani sarebbero diventati blu per quel fiume inquinato. Il fiume Kasadi è considerato infettato da molti anni ma la gente non lo teme, anzi sono molti gli indiani che lo usano per trovare refrigerio o dissetarsi e pescare. L’inquinamento del rivolo indiano è causato dai rifiuti industriali che, puntualmente, vi confluiscono. Le associazioni animaliste, dopo aver osservato i cani blu, sono rimaste scioccate ed hanno esortato i funzionari locali ad agire tempestivamente. Gli amanti degli animali auspicano sanzioni pesanti per le ditte che scaricano rifiuti nel fiume di Mumbai. Arati Chauan, funzionario della Protezione animali, ha dichiarato: ‘E’ stato scioccante vedere come la pelliccia bianca del cane era diventata completamente azzurra’.

Livelli di inquinamento allarmanti

L’inquinamento irrefrenabile genera, dunque, cani blu a Mumbai. E’ triste tutto ciò. L’uomo sta devastando tutto, anche se stesso e i suoi amici animali. Da recenti analisi effettuate sulle acque del fiume Kasadi  è emerso un livello di inquinamento 13 volte superiore a quello che è definito il ‘limite sicuro’. Un pescatore della zona, Yogesh Pagade, ha detto: ‘I numerosi reclami degli ultimi anni hanno fatto diminuire solo il caos a Kasadi. I livelli di inquinamento continuano ad essere allarmanti’.

loading...

Recentemente a Mumbai è stata presentata una denuncia al Maharashtra Pollution Control Board per far presente che i livelli di inquinamento, in certe aree, sono diventati così allarmanti da mettere in pericolo l’incolumità degli animali: cani blu docet.

I funzionari del comitato che ha ricevuto la denuncia hanno affermato che hanno avviato le indagini sulla questione. Un portavoce della MPCB ha asserito: ‘Consentire lo scarico delle vernici nel fiume è illegale. Agiremo contro chi sta inquinando, e quindi distruggendo, l’ambiente. Abbiamo già chiesto al nostro ufficiale sub regionale di compiere accertamenti in merito’.

La dura vita dei cani di Mumbai

E’ dura la vita per i cani di Mumbai, o meglio per quelli che vivono nelle vicinanze del fiume Kasadi. Anche loro, specialmente quando fa caldo, cercano di rinfrescarsi nelle acque del rio e poi escono fuori con il pelo blu. Purtroppo, sembra che la problematica non rappresenti un’insidia solo per il pelo dei cani. La Thane Society for Prevention of Cruelty to Animals ha detto che un cane è diventato cieco a causa delle sostanze chimiche presenti nel fiume di Mumbai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *