Capodanno, sequestro botti illegali in tutt’Italia: tante denunce a Roma

By | 29 dicembre 2014

La notte di San Silvestro è vicina e le forze dell’ordine, come ogni anno, iniziano a sequestrare fuochi d’artificio illegali.

I militari stanno eseguendo controlli a tappeto in tutt’Italia per scovare botti illegali. I carabinieri della Compagnia Roma Trastevere, ad esempio, hanno sequestrato più di 900 Kg di fuochi d’artificio stipati il luoghi non adatti alla loro conservazione.

Il titolare di un negozio di giocattoli ubicato in via Portuense è stato denunciato perché nei locali della sua attività commerciale sono stati scoperti ben 700 Kg di botti illegali. In poche parole, l’uomo deteneva la merce senza alcuna autorizzazione. Denunciata anche una cinese 29enne che lavora in un negozio di casalinghi di via della Pisana. La donna avrebbe venduto fuochi d’artificio pericolosi a un ragazzo under 14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.