Esteri

Caraibi: isole gemelle stanno per scomparire

Nonostante i mutamenti climatici e il livello del mare che si alza, ci sono delle zone che cercano di resistere nella loro straordinarietà. Tuttavia nel Mar dei Caraibi due isole rischiano di sparire letteralmente: ossia Saint Kitts e Nevis

Caraibi: quali isole scompariranno?

Le isole in questione appartengono ad un piccolo arcipelago delle Antille, i cui abitanti rischiano davvero di perdere tutto.

Pare infatti che nel giro di 50 anni queste due isolette gemelle,  di origine vulcanica siano affondate del 27 % alias di 90 km quadrati. Un peccato se si considera che oggi queste due isole sono una fortezza turistica di massa. Un mix di bellezza e foreste tropicali a cui presto o tardi dovremo dire addio.

Esse sono abitate da circa 45 mila abitanti e ospitano tra l’altro il Parco nazionale della fortezza di Brimstone Hill, una delle fortificazioni di cui l’America può far grande vanto.

Caraibi: non solo le isole gemelle sono a rischio nel mondo

In una classifica dei posti al mondo a rischio sprofondamento(alias la lista Tra bel Stata Man) sulla base dei dati raccolti dal World Hank, troviamo molte meraviglie tra cui l’Ecuador, che ha avuto una perdita del 10,29% della sua terra, per una estensione di circa 28 mila chilometri quadrati.

Tuttavia chi ha avuto la peggio, con una perdita in assoluto di una estesa superficie terrestre in circa 50 anni è invece l’Etiopia. Lo stato ha infatti perso oltre 100 mila chilometri di superficie in meno, che è in percentuale pari al 9% dell’intera nazione: in questo caso però i problemi climatici e i cambiamenti naturali non hanno colpa perché la superficie persa dipende dal fatto che si è reso un paese indipendente dall’Eritrea.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.