Carbognano: agricoltore folgorato da cavo alta tensione

By | 3 gennaio 2016

Carbognano, agricoltore fulminato da cavo alta tensioneDrammatico incidente, stamani, a Carbognano (Viterbo), dove un agricoltore ha perso la vita dopo aver toccato un cavo dell’alta tensione. Il ragazzo si stava occupando degli animali del suo allevamento quando, per qualche motivo, è entrato in contatto con il filo

 

Secondo una prima ricostruzione, l’agricoltore 31enne si era recato nella sua fattoria assieme a un familiare. Quest’ultimo, però, si è poi allontanato per fare il formaggio in un altro casolare. Il giovane, allora, ha iniziato a prendersi cura degli animali ma ha urtato col piede un cavo dell’alta tensione. La scossa elettrica lo ha stroncato.

loading...

Sul luogo dell’incidente, avvenuto verso le 10.30 di oggi, sono accorsi gli operatori del 118, un medico e un’infermiere che hanno tentato in ogni modo per salvare la vita all’agricoltore. Niente da fare. Il 31enne è spirato nel luogo dove stava lavorando. Ad allertare il 118 è stato il parente della vittima, scosso per l’accaduto.

Il personale sanitario è arrivato a Carbognano mediante l’eliambulanza Pegaso 44. L’arrivo, però, è stato vano perché il giovane è morto nonostante i tentativi di rianimazione.

Carbognano è un piccolo comune in provincia di Viterbo dedito prevalentemente all’agricoltura e alla pastorizia. La morte dell’agricoltore ha scosso la comunità anche perché la vittima era conosciuta da molti. Non doveva andare così. Perché quel filo dell’alta tensione si trovava in quel punto? Attualmente non si sa. Saranno i carabinieri a compiere gli accertamenti necessari per far luce sulla vicenda. Si dovrà anche verificare se il 31enne si sarebbe potuto salvare qualora qualcuno fosse stato vicino a lui nel momento in cui ha inciampato nel cavo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *