Carlo Masi alla Sapienza: icona gay diventa professore

By | 27 ottobre 2017

Carlo Masi prof alla Sapienza di RomaCarlo Masi, al secolo Ruggero Freddi, è un’icona gay che nella sua vita ha svolto i più disparati mestieri. E’ anche una star del cinema a luci rosse. Ebbene, dopo tanti sacrifici, Carlo Masi è diventato il professore Ruggero Freddi. Avete capito bene. L’attore terrà un ciclo di lezioni di Analisi 1 presso la facoltà di Ingegneria clinica dell’Università ‘La Sapienza’ di Roma. Un docente a tutti gli effetti. Ruggero non è certo una persona indolente. Dopo aver conseguito ‘cum laude’ la laurea in Ingegneria informatica ha svolto tantissime professioni, come il personal trainer e il modello. Freddi, comunque, è conosciuto soprattutto per la sua carriera cinematografica, che lo ha fatto diventare una vera icona gay. Carlo Masi è riuscito ad insegnare alla Sapienza di Roma perché ha conseguito anche una seconda laurea, in Matematica, e svolto un dottorato in Analisi matematica. Dopo essere stato protagonista di tanti film ‘piccanti’, Carlo Masi si ritrova ad insegnare in una delle più importanti università europee.

Carlo Masi ha due lauree

E’ giusto che una star del cinema a luci rosse come Carlo Masi insegni in un ateneo? L’assegnazione dell’incarico al prof Freddi ha sollevato polemiche. In realtà, a prima vista, non c’è nulla di strano: Ruggero ha due lauree, ha vinto un dottorato di ricerca ed ora è riuscito ad tenere un ciclo di lezioni di Analisi 1.

Chi glielo avrebbe detto? Nel 2004 aveva 28 anni ed era diventato una star del cinema ‘spinto’; ora invece insegna in un’università italiana. Carlo Masi è proprio un uomo dalle mille risorse. Poliedrico e acuto, il punto di riferimento per la comunità gay ha raggiunto tale obiettivo dopo tanti sacrifici. Ruggeri si è rimboccato le maniche, non chiedendo mai niente a nessuno. Ieri, 26 ottobre 2017, l’attore e prof è stato ospite di Pomeriggio Cinque ed ha rivelato a Barbara D’Urso di avere un compagno che presto vorrà sposare.

L’incidente dell’anno scorso

L’anno scorso, molti fan di Ruggeri si erano preoccupati perché sul web erano iniziate a circolare foto che lo mostravano su un letto d’ospedale. A rassicurare i supporters era stata la sempre informatissima Barbara D’Urso, che aveva riportato uno stralcio della confessione ricevuta da Masi: ‘Ho preso a pugni l’auto di un coglione che stava da 45 minuti sul mio passo carrabile e mi sono fatto saltare il tendine che regge il tricipite ancorato al gomito. Il tendine si divide in 3 tendini prima di innestarsi nell’osso del gomito, quindi è come avere 3 tendini, due piccoli e superficiali e uno grosso e profondo. A me sono saltati i piccoli e superficiali, l’altro sta benissimo’. 

Dopo molto tempo in ospedale, Ruggero si era ripreso, anche se, come lui stesso aveva rimarcato, quella disavventura gli aveva fatto perdere circa 1 anno e mezzo di lavoro sul suo corpo.  La brutta avventura infatti lo aveva tenuto lontano dalla palestra per diversi mesi.

Adesso inizia una nuova avventura per Carlo Masi, un’avventura accademica, anche se l’attore conosce abbastanza il mondo dell’insegnamento: l’anno scorso aveva tenuto un ciclo di lezioni nelle facoltà di Ingegneria edile, architettura e ingegneria meccanica. Una vita decisamente avventurosa quella di Ruggero Freddi. Non pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *