Cronaca

Caserta, medici scambiano tumore per frattura: 21enne muore

Scambiare un tumore osseo per una frattura e causare la morte di una giovane vita. E’ successo a Caserta a un giovane di 21 anni.

Domenico Natale, ragazzo energico e amante del calcetto, accusò un forte dolore a una gamba e si rivolse a un ortopedico. Quest’ultimo lo visitò e gli disse che aveva solamente rimediato una frattura durante una partita di calcetto. La diagnosi venne confermata anche da un altro specialista, un radiologo.

In realtà Domenico era stato colpito da un tumore alle ossa. I medici non riuscirono a diagnosticarlo e, dopo aver subito l’amputazione dell’arto, il ragazzo è spirato lo scorso 30 ottobre. La Procura di Roma ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo contro i medici che sbagliarono la diagnosi.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.