Castel Volturno, scene d’amore spinte tra immigrati

By | 2 luglio 2017

Castel Volturno, immigrati consumano rapporto 'intimo' per stradaNon c’è giorno senza che balzino agli onori delle cronache episodi di rapporti ‘intimi’ all’aperto, di giorno, davanti a tutti. Sembra che la depenalizzazione del reato di atti osceni in luogo pubblico abbia incentivato tante persone a soddisfare i propri bisogni fisiologici all’aperto. Negli ultimi giorni abbiamo riportato diverse storie di persone che, senza remore, si sono messe a fare l’amore davanti a tutti. Roma, Napoli, Como ed altre città sono diventate teatri di scene d’amore spinte tra amanti focosi. Stavolta siamo a Castel Volturno, centro in provincia di Caserta. Due immigrati, come se nulla fosse, si sono messi a consumare un rapporto orale sul litorale, mentre transitavano macchine e persone.

Prima il rapporto ‘intimo’, poi le botte

Il consigliere regionale Borrelli è rimasto sbigottito, come tante altre persone, dalle scene d’amore spinto sul litorale di Castel Volturno. Dopo aver consumato il rapporto ‘intimo’, i due extracomunitari si sono messi a litigare. L’uomo è poi passato alle mani. A sedare la rissa ci ha pensato un altro immigrato, che aveva notato la scena. Non si sa se il conciliatore straniero fosse un conoscente della coppia. Una cosa è certa: il degrado a Castel Volturno, come in molti altri centri italiani, ha raggiunto livelli massimi. La città campana, ormai, è ostaggio dell’incuria e della violenza. Non bastava il filmato ritraente una coppia focosa che consuma un rapporto davanti alla Reggia di Caserta, adesso arriva il video che mostra due immigrati che compiono atti osceni in mezzo alla strada, davanti alle macchine. Molte persone hanno ripreso la scena e il filmato è subito diventato virale sul web. Si può trovare anche su YouTube.

Comportamenti come quelli dei due stranieri di Castel Volturno sono senza dubbio deprecabili e testimoniano che le autorità locali stanno, in un certo senso, perdendo. Se ci fossero più controlli sulle strade, infatti, episodi del genere non si registrerebbero. Lo sbigottito Francesco Emilio Borrelli ha dichiarato: ‘Il sesso per strada anche con prostitute e con comportamenti disgustosi sta diventando la moda tribale di questa stagione…’.

Castel Volturno: patria dell’abbandono

ll consigliere dei Verdi Borrelli è rimasto sconcertato dall’ennesimo episodio di degrado e indecenza sul litorale domitio. Non si sa ancora se quella donna presa a calci a pugni sia una prostituta o la compagna del nerboruto immigrato. Fatto sta che è stata aggredita brutalmente dopo il rapporto ‘piccante’ all’aperto. La decadenza ambientale e sociale di Castel Volturno ormai è agli occhi di tutti. Sono anni che comitati e associazioni promuovono manifestazioni per sensibilizzare la popolazione e le autorità sulla pessima situazione in cui versa la città ma sembra che tutto sia fermo, che nessuno voglia intervenire.

Il degrado è il principale nemico di Castel Volturno, un nemico che, negli ultimi anni, sta vincendo. L’incuria di molti cittadini, che spesso abbandonano i rifiuti, anche pesanti, per strada o sulla spiaggia, prova che la comunità è disinteressata alla rinascita del centro in provincia di Caserta. Lo aveva affermato, un paio di anni fa, anche il sindaco Russo: ‘La situazione è davvero complicata. Non riusciamo a controllare il territorio e per questo chiedo ai cittadini maggiore responsabilità…’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.