Catania incidente stradale sull’A18, morto un poliziotto

0
Catania incidente stradale sull'A18, morto un poliziotto

Continua la scia di sangue a Catania dopo il nuovo incidente stradale sull’A18, in direzione Messina nei pressi di Scaletta Zanclea. Un poliziotto è morto, insieme ad altre due persone, dopo essere rimasto coinvolto in uno scontro con un tir.

Santo e Andrea i due cugini morti in via Palermo

Sono momenti di disperazione per alcune famiglie nel catanese, aumenta il numero delle vittime d’incidenti stradali. Giovedì 14 gennaio 2019 sono morti due ragazzi di soli 19 e 16 anni che, in sella alla moto Honda NSR 125, si sono scontrati contro una Lancia Lybra Station Wagon. Restano da chiarire le dinamiche dell’incidente in questione avvenuto in via Palermo a Catania. Il conducente dell’auto è rimasto fortunatamente illeso, mentre Santo Rapisarda di 19 anni è morto sul colpo. Andrea Zappalà, cugino della vittima, di 16 anni, è morto in ambulanza durante il tragitto in ospedale. La lista delle vittime d’incidenti stradali in Sicilia, purtroppo, non finisce qui.

Catania incidente stradale, morto un poliziotto

Sono tre le vittime dell’incidente stradale verificatosi nei pressi di Catania, avvenuto nei pressi di Scaletta Zanclea tra questi il poliziotto Angelo Spadaro che si trovava in servizio lungo l’A18. Le dinamiche del sinistro, anche in questo caso, sono ancora da chiarire ma, secondo quanto reso noto da NewSicilia, un tir si è schiantato con un furgone e con l’auto dove si trovava il poliziotto Spadaro. Al momento restano ignote le generalità delle altre due vittime.

“Non si può morire travolto da un tir”

La notizia della morte di Angelo Spadaro si è subito diffusa sui social dove amici e colleghi si sono lasciati andare a lunghi sfoghi e messaggi d’addio. In particolar modo, un collega del poliziotto morto sull’A18, sempre secondo quanto reso noto da NewSicilia, nel suo profilo social scrive: “Non si può morire travolto da un tir, di notte, mentre stai lavorando al freddo e sotto la pioggia. Le lacrime mi fanno sentire vivo in questo momento in cui davanti alla tua morte mi sento impotente. Ciao collega“.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.