Cattolica, cena a base di pesce manda all’ospedale 7 ragazze

By | 7 settembre 2017

Cattolica, Intossicazione Alimentare dopo Cena a Base di Pesce a CattolicaUna cena a base di pesce è costata cara a 7 ragazze che avevano trascorso una serata in un ristorante di Cattolica. Le giovani erano state invitate alla festa di compleanno di un’amico. Il menu contemplava specialità di pesce, crudo e cotto. Piatti buoni ma che hanno creato qualche problema a diverse ragazze. Il giorno successivo, 7 ragazze avevano accusato i tipici sintomi di un’intossicazione alimentare, ovvero nausea, diarrea, mal di pancia e vomito, ed erano finite all’ospedale Ceccarini di Riccione. I medici avevano somministrato alle giovani farmaci contro le intossicazioni alimentari. L’episodio risale alla fine di agosto ma solo adesso è stato riportato da noti siti e tabloid. Intanto si attendono i risultati dei test effettuati nel ristorante per verificare la qualità dei piatti serviti e degli ingredienti. Secondo le ultime informazioni, solo due ragazze che avevano partecipato alla festa non erano finite all’ospedale, visto che non avevano accusato sintomi di intossicazione.

Ragazze con stessi sintomi

‘Intossicazione alimentare non specificata’. E’ questa la ragione per cui, alla fine di agosto, le 7 ragazze che avevano cenato in un ristorante di Cattolica erano finite all’ospedale. Le ragazze, prima di recarsi al nosocomio Ceccarini, si erano sentite al telefono. Tutte avevano i medesimi sintomi. I medici non avevano impiegato molto per accertare l’intossicazione, dovuta probabilmente a qualche piatto a base di pesce. Sulla vicenda sta svolgendo gli accertamenti il personale degli uffici d’igiene pubblica. Il ristorante di Cattolica è stato sottoposto a numerose ispezioni. Sarebbero stati presi tamponi anche dalle pentole e dai fornelli. Si cerca di scoprire se l’intossicazione sia stata dovuta al cibo o a qualcos’altro. Il personale dell’Ausl ha appreso che quella sera, al ristorante, le ragazze intossicate avevano mangiato cibi diversi, come cozze, crostacei, tonno e sushi.

Nausea, vomito e diarrea

Una delle ragazze finite all’ospedale di Riccione ha dichiarato: ‘La sera di giovedì ci siamo sentite male, abbiamo avvertito, chi più chi meno, alla stessa ora dolori di stomaco, nausee, vomito e diarrea, tutte tranne che due che erano al tavolo con noi. abbiamo deciso di andare al Pronto soccorso, anche perché, avendo mangiato del pesce crudo, poteva essere pericoloso’. Sebbene la consuetudine di consumare pesce crudo sia presente in molte zone del mondo, anche nel Mediterraneo, è doveroso ricordare che nasconde molti rischi. Per eliminare qualsiasi rischio di intossicazione è sempre bene cuocere il pesce. Sul versante nutritivo, poi, non ci sono sostanziali divergenze tra il pesce cotto e quello crudo. Nel pescato, infatti, vi possono essere molti microrganismi che provocano infezioni, anche gravi, come la Salmonella e l’Escherichia Coli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.