Claudia Gerini propose rapporto a tre alla modella Zoe Brock?

By | 17 ottobre 2017

Zoe Brock accusa Claudia Gerini: 'Mi propose rapporto a tre'Claudia Gerini avrebbe proposto, anni fa, alla modella neozelandese Zoe Brock un rapporto ‘intimo’ a tre col suo partner. Un’accusa pesante che arriva dopo pochi giorni dallo scandalo Weinstein. Mentre il mondo intero punta l’indice verso il grande e potente produttore cinematografico americano, ritenuto responsabile di aver molestato molte attrici, c’è chi accusa un’attrice italiana. Zoe Brock ha confessato a ‘Variety’ non solo particolari agghiaccianti su Weinstein ma anche sull’attrice italiana Claudia Gerini. ‘Mi propose sesso a tre col suo compagno’, ha rivelato, senza circonlocuzioni, la modella neozelandese. La sconcertante notizia è stata ripresa anche da Dagospia, che ha scritto: ‘La Brock si trovava in macchina cn Lombardo, Weinstein e il suo assistente, Rick Schwartz, per andare all’Hotel du Cap dove doveva tenersi un fantomatico party. Poi Lombardo e Schwartz lasciarono la stanza e Weinstein fece avances indesiderate. Incontrò di nuovo Lombardo uno o due giorni dopo, le disse che aveva sentito dell’accaduto le mostrò solidarietà. La sua fidanzata di allora, Cludia Gerini, la invitò a Roma dove, dice la Brock, la coppia tentò di convincerla a fare sesso a tre’. 

Claudia Gerini affabile

Zoe Brock ha dichiarato che, quando arrivò a Roma, Claudia Gerini si mostrò molto gentile con lei; poi capì il motivo. ‘Arrivai la sera (a Roma, ndr) e scoprii che avevano un solo letto. Quando chiarii che non avrei dormito nel loro letto, dormii sul divano, sopportando i rumori mentre facevano sesso a volume molto alto. Era troppo tardi per prendere un treno, avevo paura di dormire in strada’.

Zoe Brock e le altre

La modella 43enne Zoe Brock è una delle donne che hanno denunciato le molestie sessuali subite dal produttore Harvey Weinstein. Star del calibro di Gwyneth Paltrow, Angelina Jolie e Asia Argento hanno segnalato gli abusi da un soggetto ritenuto rispettabile e molto influente.

Zoe ha un passato di modella alle spalle. Tanto tempo sulle passerelle e nel mondo della moda le ha permesso di saper ‘gestire’ gli uomini lussuriosi, quelli pronti a molestare sempre e ovunque. Con lei neanche Weinstein ci riuscì.

‘Ero una ragazza sveglia, cresciuta per strada e con una scorza più dura della maggior parte delle altre persone. Sono uscita dall’esperienza con Harvey Weinstein fisicamente illesa, ma questo non rende la storia meno scioccante o emotivamente sconvolgente’, ha raccontato la Brock.

Non solo Weinstein, però, turbò Zoe Brock. Anche a Roma, da Claudia Gerini, la modella neozelandese non visse certamente bei momenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *