Esteri

Corea del Nord, Kim Jong-un Avvisa Usa: “Abbiamo Bomba Atomica Miniaturizzata”

Corea del Nord Ha Bomba Atomica MiniaturizzataLa Corea del Nord spaventa il mondo intero annunciando il possesso di una bomba atomica miniaturizzata che potrebbe usare contro gli Stati Uniti quando vuole

 

Gli Usa, dunque, devono fare molta attenzione alla Corea del Nord, che si sta rafforzando non poco. La nazione asiatica ha una bomba atomica miniaturizzata che può usare quando vuole. Le minacce della Corea del Nord sono aumentate, negli ultimi tempi, soprattutto da quando sono iniziati gli addestramenti militari congiunti di Usa e Corea del Sud. Il numero uno della Corea del Nord, Kim Jong-un, ha reso noto che Pyongyang è pronta a sferrare un attacco agli Stati Uniti:

“Se gli imperialisti americani violano la nostra sovranità e il nostro diritto ad esistere con armamenti nucleari, la Corea non esiterà ad assestare un attacco preventivo”.

Durante un briefing, il leader della Corea del Nord si è complimentato con gli scienziati che hanno creato ordigni atomici miniaturizzati:

“Le testate sono standardizzate al punto da poter essere montate su vettori grazie alla loro miniaturizzazione. Questo può essere definito sul serio come deterrente nucleare”.

Kim Jong-un non teme nessuno, dunque. Non è una novità. Il ‘padrone’ della Corea del Nord non sopporta chi vuole dettare ordini nella sua nazione e non scende a compromessi. Lo sanno bene i cittadini della Corea del Nord, o meglio i sudditi. Il leader arrogante è stato descritto in modo eccellente da un giornalista americano, Blaine Harden, nella biografia “Fuga dal campo 14”. Il volume narra la storia di Shin Dong-hyuk, un ragazzo nato in un campo di prigionia nordcoreano nel 1982 che, fortunatamente, è riuscito a fuggire. Shin ha confessato al giornalista americano:

“Kim Jong-un è terrorizzato dall’apertura dei Paesi comunisti, sfrutta il suo popolo con l’inganno, lo dimostra il fatto di aver costruito una chiesa finta a Pyongyang per incassare le offerte. E continuerà ad essere sangunario con la sua gente e arrogante col mondo perché, in fondo, la comunità internazionale glielo consente. Per fermare Kim occorre una ‘Primavera nordcoreana’”.

Il giovane despota nordcoreano, quindi, non tollera che altri Paesi comunisti, come Cuba, diventino amici degli Stati Uniti. Ciò fa diventare Kim ancora più rabbioso e arrogante nei confronti della popolazione. Sono i cittadini della Corea del Nord, quindi, i primi a subire gli effetti dell’ira di Jong-un. Arriverà una ‘Primavera nordcoreana’ che esautorerà Kim? In Corea del Nord lo sperano in molti.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.