Cronaca

Davide Rossi, figlio di Vasco, rinviato a giudizio

Vasco Rossi, rinviato a giudizio il figlio DavideIl figlio 31enne di Vasco Rossi, Davide, è stato rinviato a giudizio perché, nel 2016, provocò un grave incidente stradale, fortunatamente senza vittime. Davide Rossi, dj e attore, si trovava a Roma, in zona Balduina, e guidava il suo potente Suv Audi. Invece di fermarsi al semaforo rosso, Davide decise di accelerare, prendendo in pieno una Fiat Punto. L’utilitaria fu letteralmente devastata dall’Audi Q5 guidata dal figlio del popolare rocker di Zocca. Davide Rossi, invece di fermarsi, fuggì a piedi. Le due donne a bordo della Punto riportarono serie ferite ‘guaribili in più di 40 giorni’.

Suv guidato da Simone Spadano

Dopo 2 anni da quell’incidente alla Balduina, è piombata una tegola sulla testa di Davide Rossi: il processo. Chissà cosa penserà il padre?

Sarebbe stato tutto diverso per il figlio del Blasco se solo si fosse fermato a prestare soccorso alle due donne a bordo della Punto. Alla guida del Suv Audi c’era un certo Simone Spadano, amico di Davide, che si era addossato la responsabilità dell’incidente. Di Davide però neanche l’ombra. Dopo lo schianto, si defilò rapidamente a piedi.

Gli investigatori non impiegarono molto a scoprire che il vero responsabile dell’incidente a Roma non era il solidale amico Spadano ma il figlio di Vasco Rossi. Per questo, dunque, era stato richiesto il rinvio a giudizio per lesioni stradali gravi e omissione di soccorso. Le vicissitudini giudiziarie di Davide Rossi sono solamente all’inizio. In Italia, com’è risaputo, la giustizia è alquanto lenta.

Davide Rossi: ‘Papà c’è sempre stato’

Davide Rossi, durante una recente intervista al Corriere della Sera, ha detto che il suo è stato senza dubbio un padre anticonvenzionale ma molto presente: ‘Ho sempre considerato un valore essere cresciuto con una ragazza madre. Ma lui c’è sempre stato, e non solo per telefono. Mi ha ascoltato ogni volta che ero in crisi, mi ha richiamato tutte le volte che trovava un mio messaggio in segreteria, perché ai tempi il telefono lo teneva perennemente spento, solo adesso lo lascia acceso e squilla. Non mi ha mai fatto mancare niente’.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.