Deborah Laezza morta per overdose di eroina

By | 4 agosto 2016

Deborah Laezza, 31enne di Viterbo, sarebbe morta per overdose di eroina. A scoprire il cadavere della donna è stata la figlia di 7 anni. Deborah era stesa per terra, senza sensi; quella dose di eroina è stata fatale.

Deborah Laezza benvista da tutti a Viterbo

La figlia di Deborah Laezza, lunedì scorso, ha subito avvisato il compagno della mamma. L’uomo ha chiamato il 118. Una volta arrivati sul posto, in via dei Buccheri (quartiere Santa Barbara), non hanno potuto fare altro che accertare la morte della 31enne, conosciuta da molte persone a Viterbo. Deborah Laezza era benvoluta da tutti per la sua solarità e generosità. La droga, però, l’ha stroncata. L’ipotesi più accreditata è la morte per overdose di eroina; anche se è plausibile un’embolia. Saranno i risultati dell’autopsia a fare luce sulla vicenda.

loading...

Il dramma è avvenuto lunedì scorso, 1 agosto 2016, alle 3 del mattino. A notare il corpo di Deborah per terra, nel bagno, è stata la figlioletta. Sia quest’ultima che il compagno della vittima sono stati interrogati dai carabinieri e dal procuratore capo di Viterbo, Paolo Auriemma. Adesso gli investigatori dovranno risalire alla persona o alle persone che hanno ceduto l’eroina a Deborah Laezza. La donna non aveva acquistato l’eroina a Viterbo ma a Perugia. E’ proprio in tale città, oltre a Viterbo, che dovranno concentrarsi le indagini.

La Laezza era una donna che amava la vita, quindi è improbabile che abbia voluto uccidersi con la droga; forse ha sbagliato nel dosaggio. Insomma, Deborah ha assunto troppa eroina. Si cade in overdose quando, solitamente, si è assuefatti a determinate droghe o farmaci.

Dipendenza dalla droga miete un’altra vittima

La dipendenza dalle droghe porta, col passar del tempo, a far assumere un quantitativo maggiore di stupefacenti. Il rischio di overdose, dunque, è elevato. Deborah ha assunto troppa eroina e il suo organismo non è riuscito a reagire. La morte è stata inevitabile. Chi ha venduto o ceduto quella droga alla Laezza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *