Donald Trump contro transgender: ha mai sentito parlare di Albert Cashier?

By | 24 agosto 2017

Donald Trump vieta trans nell'esercito: la storia di Albert Cashier potrebbe fargli cambiare ideaI trans nell’esercito americano costerebbero troppo. E’ questo il pensiero del presidente americano Donald Trump, che recentemente ha espresso la sua idea di vietare l’accesso ai transgender nelle forze armate Usa. ‘Tale denaro sarebbe speso meglio per le mie vacanze in Florida’, avrebbe detto, ironizzando, il tycoon newyorkese, snobbando e offendendo ancora una volta la comunità LGBT americana. The Donald esclude che i trans possano far parte dell’esercito americano, in primis per gli eccessivi costi medici. ‘I transgender nell’esercito americano potrebbero arrivare a costare fino a 3 milioni di dollari l’anno in spese mediche, una cifra simile a quella che  spendo per rilassarmi un weekend in Florida’, ha tuonato recentemente il presidente americano, facendo intendere che il suo relax viene prima di tutto e che se diventa nervoso potrebbe prendere decisioni pregiudizievoli per molti soggetti.

Un soldato valoroso che aveva un segreto

Mentre negli Usa impazza la polemica sui trans nell’esercito, ci domandiamo se il neo presidente Usa abbia mai sentito parlare di Albert Cashier, giovane che il 6 agosto 1862 si arruolò nell’esercito dell’Unione in Belvidere (Illinois). Albert era piccolo, esile, ed aveva sempre il colletto abbottonato in alto, sopra il ‘pomo d’Adamo’. Albert dormiva sempre in disparte, lontano dagli altri soldati. Nonostante ciò, Cashier si dimostrò temerario ed energico, distinguendosi sempre con la 95esima fanteria dell’Illinois nelle battaglie decisive della guerra. Tutti sapevano che Albert era un soldato valoroso e forte, uno di quelli che non temeva nulla, che dava tutto se stesso per un ideale. Il giovane Cashier però aveva un segreto, che era stato rivelato dopo decenni: era donna.

Il musical di Jay Deratany

La storia di Albert Cashier verrà narrata a Chicago, con un musical. La storia di un soldato impavido e potente che, in realtà, era una donna. Il musical è stato prodotto in pochissimo tempo, circa sei settimane, anche per rispondere con la musica all’atteggiamento chiuso di Donald Trump, che recentemente ha vietato a tutti i transgender di far parte dell’esercito americano.

loading...

Secondo uno studio condotto nel 2016, nell’esercito Usa ci sarebbero quasi 7.000 soldati trans. Come si comporterà, in futuro, con tali militari il neo presidente Usa? Li caccerà via?

‘La temperatura che Trump ha impostato nel nostro Paese, lo stato d’animo e la rabbia che sta creando, e la polarizzazione che sta generando tra le persone è semplicemente terribile’, ha detto Jay Deratany, autore del musical su Albert Cashier. Jay, comunque, spera che le cose possano cambiare, che The Donald cambi idea.

Deratany, gay dichiarato, ha realizzato anche l’opera ‘Haram! Iran!’, ispirata alla vera storia di adolescenti iraniani, entrambi omosessuali, giustiziati due anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *