Eventi importanti del 2018 che ricorderemo nel 2019

1
Eventi importanti 2018

Siamo pronti con lo spumante in mano per salutare il 2018 e accogliere il 2019. L’anno che sta per finire è un momento cruciale perché siamo alle prese con i bilanci non sempre positivi e la lista dei buoni propositi per l’anno che verrà. Guardare al futuro ci riempie di entusiasmo, soprattutto quando vogliamo cambiare la nostra vita. Adesso però è il momento di riavvolgere il nastro, tornare per qualche istante indietro per ricordare insieme tutti gli eventi del 2018 che rimarranno nella storia e saranno importanti anche nel 2019.

Eventi 2018 da gennaio a giugno: lo scandalo Weinstein e il royal wedding

Il 2018 è iniziato con una decisione che ha cambiato per sempre la nostra vita: sono stati aboliti i sacchetti di plastica. Il provvedimento del Ministero dello Sviluppo Economico li ha pensionati e al loro posto sono diventati obbligatori quelli biodegradabili (a pagamento). Il mondo del cinema viene sconvolto dallo scandalo Weinstein e il 6 gennaio, ai Golden Globe, gli attori sfilano in nero in segno di rispetto per le vittime. Il 25 gennaio un terribile fatto di cronaca lascia tutti senza parole, un regionale della Milano-Venezia deraglia a Pioltello, il bilancio è di 3 morti e 46 feriti. Il mese di febbraio 2018 vede trionfare Ermal Meta e Fabrizio Moro al 68° Festival di Sanremo, condotto da Claudio Baglioni, mentre il 9 febbraio ai Giochi Olimpici Invernali, il presidente della Corea del Sud stringe le mani alla sorella del dittatore della Corea del Nord.

Nel mese di marzo invece Vladimir Putin viene eletto per la quarta volta presidente della Russia; il giorno della festa del papà nasce Leone, il figlio di Chiara Ferragni e Fedez, avvenimento che ricorderemo nel 2019 quando il bebè più famoso del mondo spegnerà la prima candelina. Il 26 marzo 2018 un grave lutto nel mondo dello spettacolo: muore Fabrizio Frizzi. Il conduttore tv e attore di fiction era molto amato per la sua presenza rassicurante. Aprile e maggio 2018 sono stati due mesi dedicati alla famiglia reale inglese perché è nato Louis di Cambridge, il terzogenito della coppia William e Kate, mentre il 19 maggio Harry ha sposato l’attrice Meghan Markle. Sempre ad aprile, il 23, in Canada c’è stata una strage durante il G7, un furgone bianco ha travolto le persone su un marciapiede e ha causato 10 morti e 15 feriti.

Nel mese di maggio 2018 ricordiamo anche la morte del regista 86enne Ermanno Olmi, il 7° scudetto consecutivo della Juventus, e la 71esima edizione del Festival del Cinema di Cannes che ha visto trionfare il nostro Paese: il premio per il Miglior attore è stato assegnato a Marcello Fonte per Dogman di Matteo Garrone, e il premio per la Miglior sceneggiatura è stato consegnato ad Alice Rohrwacher per Lazzaro felice. Giugno 2018 sarà ricordato non solo nel 2019 ma per i prossimi anni, perché il governo “giallo-verde” o del “cambiamento” ha prestato giuramento, mettendo fine alla crisi politica di 3 mesi iniziata dopo le elezioni del 4 marzo. Il 12 giugno altra stretta di mano storica tra Donald Trump e Kim Jong-Un dopo 70 anni. Infine il 22 giugno, Filippo Tortu ha battuto il record italiano di Mennea nei cento metri con un tempo di 9”.99.

Gli avvenimenti del 2018 importanti per il 2019 da luglio a dicembre

Il 2018 è stato l’anno dei Mondiali di Calcio senza l’Italia, la Francia è tornata campione del mondo dopo 20 anni battendo in finale la Croazia. La notte del 27 luglio tutti con gli occhi al cielo per l’eclissi di luna totale più lunga del XXI secolo. E il 30 luglio il colpo del secolo: Cristiano Ronaldo entra nella Juventus. Sempre in tema di sport nel mese di agosto, agli europei di nuoto di Glasgow gli azzurri hanno conquistato 22 medaglie; il 14 si consuma la tragedia del Ponte Morandi a Genova, una vicenda che mette in secondo piano persino le 60 candeline della cantante Madonna. Il 2018 è stato l’anno di Chiara Ferragni e Fedez, il 1° settembre si sono promessi amore eterno a Noto, uno degli eventi più seguiti sui social. Solo una settimana dopo alla NYFW per la prima volta nella storia una modella con la sindrome di down ha sfilato in passerella e, sempre in tema fashion, Versace marchio simbolo del Made in Italy è passato a Michael Kors.

Un evento passato in secondo piano è il codice lilla del Pronto Soccorso che identifica pazienti con problemi alimentari. Il 15 ottobre l’account Twitter ufficiale di Kensington Palace annuncia che Harry e Meghan presto saranno genitori e il giorno dopo è nato il figlio di Pippa, la sorella di Kate Middleton, che ha scelto la stessa clinica per partorire. Avviandoci verso la fine dell’anno ecco che il 18 novembre Topolino, il personaggio ideato da Walt Disney, ha compiuto 90 anni. Il mese di dicembre è stato abbastanza tragico, tra il 7 e l’8 dicembre a Corinaldo, in attesa del concerto del rapper Sfera Ebbasta, qualcuno ha usato lo spray al peperoncino causando il panico, sono morte 6 persone e 50 sono rimaste ferite. Ai mercatini di Strasburgo, Cherif Chekatt ha aperto il fuoco ai mercatini di Natale l’11 dicembre, uccidendo tre persone, tra cui Antonio Megalizzi, giovane giornalista italiano.

Morti nel 2018

Il 2018, come tutti gli anni che vanno via, non ci mancherà, ci sentiremo orfani di alcuni personaggi importanti, non solo Fabrizio Frizzi, nel 2018 sono morti anche Carlo Vanzina, Marina Ripa di Meana, il giovanissimo dj Avicii, la cantante del gruppo The Cranberries, Dolores O’Riordan, Sergio Marchionne e l’astrofisico Stephen Hawking, solo qualche giorno fa è passato a miglior vita lo scrittore israeliano Amos Oz, e prima ancora (il 22 dicembre) è morto Enzo Boschi, noto geofisico italiano ed ex presidente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV).

Leggi anche le altre Notizie di attualità e curiosità di ZZ7 anche su Google News e premi la Stellina cliccando QUI sotto per seguire le News.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.