Curiosità

Evira il fidanzato per un video ‘piccante’: Brenda come Lorena Bobbitt

Brenda Barattini evira compagnoIl fidanzato ha diffuso un video ‘piccante’ e lei si è vendicata in maniera atroce. La vendetta perché quel filmato ritraeva anche lei, in atteggiamenti inequivocabili. Una storia degna dei migliori film quella accaduta nei mesi scorsi in Argentina. Brenda Barattini ha evirato il fidanzato a Cordoba con un paio di forbici da giardiniere. Agli inquirenti Brenda ha riferito di essere stata provocata dal fidanzato, che aveva mostrato ai suoi amici il loro filmato ‘piccante’ e amatoriale.

Brenda arrestata

Il fidanzato della Barattini ha 40 anni e, da diversi mesi, vive una vita infernale. Il 90% del suo organo genitale è stato tagliato ed è in pericolo di vita. Brenda è stata arrestata poco dopo aver commesso il cruento gesto ed ora attende il processo.

Perché la 26enne argentina si è vendicata in un modo così feroce? La Voz ha riportato che la giovane avrebbe subito un grave danno psicologico a causa del nastro diventato di pubblico dominio.

Marito depresso dopo la recisione dell’organo genitale

‘Ho tagliato il suo pene ma non completamente: l’ho ferito. Ho cercato di aiutarlo. Non volevo che gli accadesse nulla’, ha rivelato Brenda in occasione di un’intervista in prigione. ‘L’uomo è depresso’, ha detto uno dei suoi avvocati, affermando che il 40enne è in attesa di altri interventi chirurgici. I chirurghi non hanno potuto riattaccargli l’organo genitale. Il caso ricorda quello di Lorena Bobbitt, una donna che nel 1993 recise l’organo genitale del marito che dormiva. La Bobbit confessò di aver evirato il marito perché, la sera precedente, l’aveva violentata.

Sergio Fernandez, compagno di Brenda, stava dormendo quando era stato evirato. Anche questa è una circostanza che ricorda il caso Bobbitt. Fernandez è stato mutilato per aver diffuso un video ‘pepato’. Un uomo sudcoreano, invece, è stato mutilato perché trascurava troppo la moglie.

Sudocoreano evirato perché giocava troppo a golf

Una 54enne coreana, stanca dell’assenza del marito, sempre fuori casa per giocare a golf, aveva tagliato i genitali dell’uomo, gettandoli poi nel water. E’ successo l’anno scorso nella provincia di South Jeolla, in Corea del Sud. La moglie vendicativa era stata arrestata dopo che un vicino di casa aveva chiamato la Polizia, incuriosito dalle urla del marito evirato. La moglie insoddisfatta non era fuggita ma aveva atteso in casa l’arrivo degli agenti, a cui aveva spiegato il motivo del gesto crudele.

‘Mio marito mi trascura e passa tutto il tempo sul campo da golf dove sperpera tutti i soldi’, aveva rivelato la donna ai poliziotti. Il marito era stato trasportato d’urgenza in ospedale, dove i medici avevano tamponato la grave emorragia ma non era riusciti a riattaccargli i genitali.

La vendetta di Rita Yadav

Sempre nel 2017, la 28enne indiana, Rita Yadav, aveva tagliato i genitali del marito, Ved Prakash, 31 anni, perché lui, da circa 10 anni, si rifiutava di consumare rapporti ‘intimi’. I due erano sposati da 11 anni ma Rita credeva che il marito la stesse tradendo, vista la lunga astinenza. Dopo l’arresto, la Yadav aveva detto: ‘Mi diceva che mi odiava, diceva che odiava la mia faccia e che non voleva nemmeno vedermi’. La 28enne aveva anche dichiarato che il marito le diceva di avere un’altra donna. Dopo l’ennesimo rifiuto, la donna indiana si era voluta vendicare: aveva seguito il marito sotto la doccia e, dopo avergli sferrato un colpo in testa, lo aveva evirato.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.