Spettacolo

Fabrizio Corona torna in carcere? La Procura ricorre in Cassazione

La sentenza del Tribunale di Sorveglianza ha confermato l’affidamento terapeutico di Fabrizio Corona, ma la Procura ha deciso di ricorrere in Cassazione. Per l’ex paparazzo non c’è pace.

Corona deve tornare in carcere

Fabrizio Corona l’ha spuntata in appello, adesso affrontare l’ultimo grado di giudizio. La Cassazione potrebbe ribaltare la sentenza del Tribunale di Sorveglianza che ha confermato l’affidamento terapeutico per Corona. Entro la prossima settimana, fa sapere la Procura Generale, sarà presentato il ricorso a cui sta lavorando l’avvocato Nunzia Gatto. Proprio lei aveva chiesto di far tornare in carcere Fabrizio Corona per fargli scontare la pena residua (che termina a giugno 2020). Corona ha violato le prescrizioni ordinarie e anche quelle previste dalla legge sugli stupefacenti. La Procura aveva anche parlato della lite in tv contro Ilary Blasi, una montatura come specificato dalla difesa che aveva chiesto di separare il personaggio dell’imputato. Infatti la Sorveglianza ha lodato il percorso di Fabrizio Corona.

Fabrizio Corona non commenta

Corona non ha ancora commentato questa notizia. Le Instagram Stories non sono aggiornate. Sicuramente si tratta di una doccia fredda anche per uno come lui che entra ed esce dalle aule del tribunale. Dopo la sentenza della scorsa settimana aveva esultato proprio sui social, sostenendo che i giudici gli avessero dato “ciò che è giusto”. Fabrizio Corona aveva ringraziato tutte le persone che lo stanno aiutando ora che è fuori dal carcere, il suo percorso non è semplice, ma può contare su una grande squadra e sull’affetto del figlio Carlos Maria e dell’ex moglie Nina Moric.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.