Acquisti

Facebook Vieta Vendita Armi tra Rivenditori Amatoriali

Facebook Proibisce Vendita Armi tra PrivatiNiente più vendita di armi su Facebook e Instagram. Lo ha reso noto, mediante un comunicato, proprio Facebook, precisando che il divieto riguarda solamente la vendita tra privati, non quella tra rivenditori autorizzati

 

Sono alquanto esplicative le parole di Monika Bickert, coordinatrice della politica prodotti del social network in blu:

“Negli ultimi due anni, un numero sempre maggiore di persone ha usato Facebook per scoprire nuovi prodotti e per vendere o acquistare prodotti privatamente. Continuiamo a sviluppare, testare e lanciare nuovi prodotti per rendere l’esperienza sul sito ancora migliore e aggiorniamo le nostre politiche per riflettere questa evoluzione”.

Su Facebook è già vietato vendere od offrire ai propri ‘amici’ prodotti come farmaci, sostanze stupefacenti e marijuana. Adesso è arrivato anche lo stop alla vendita di armi. Molti Stati americani hanno sollecitato Facebook a vietare la vendita di armi tra privati. Stop, dunque, ai tantissimi post su Facebook e Instagram in cui vengono offerte armi.

Era doveroso per il social network più popolare al mondo (1,59 miliardi di utenti) adottare tale politica. E’ inammissibile sfruttare il social per vendere prodotti pericolosi che, soprattutto negli Usa, sono stati la causa di innumerevoli tragedie.

Pare che lo stesso Obama abbia esortato Zuckerberg a vietare il commercio di pistole e fucili tra privati.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.