Eventi

Ferragosto, storia origini e tradizioni

ferragosto

Domani, 15 agosto, sarà Ferragosto. Ma quali sono, in breve, le origini e la storia di questa festività simbolo di estate e vacanze?

Autostrade intasate, spiagge dove fatichereste a collocare un fazzoletto, figuriamoci un telo da mare con sopra voi stessi, notti al cielo aperto a guardare le stelle, possibilmente insieme a tanti amici o alla dolce metà.
Questo è Ferragosto per molti di noi moderni, ma quando nell’Ottavo secolo a.C l’imperatore romano Augusto decise di istituire la festività – un po’ auto-celebrativa almeno nel suo genitivo, Augusti, Feriae Augusti, ossia le ferie di Augusto – lo scopo era quello di celebrare il meritato riposo successivo al duro lavoro.

Corse di cavalli venivano organizzate per intrattenere i romani e la città si colorava di fiori e drappi utilizzati come ornamento.
Cosa più importante, però, il popolo omaggiava l’imperatore Augusto, amato in tutti i giorni dell’anno ma che per Ferragosto riceveva i suoi ospiti elargendo loro una mancia in denaro.
Nella storia originale di Ferragosto non esistevano dunque i falò tipici dell’odierna festa, che sovente vengono allestiti oggi nelle spiagge.
Una tradizione che secondo gli ecologisti degrada l’ambiente e che pertanto, in occasione del Ferragosto 2014 è stata proibita in diverse spiagge italiane, prima fra tutti Ostia.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.