Festival di Sanremo: i look top e flop sul palco dell’Ariston per la serata finale

0
Festival di Sanremo

Si è conclusa la sera del 9 Febbraio 2019 la kermesse musicale più famosa e seguita d’Italia. Le luci si sono spente all’Ariston, decretando la fine della sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo. A sorpresa Mahmood se ne esce vincitore, battendo proprio al traguardo il favoritissimo Ultimo.

Il Festival chiude i battenti con buoni ascolti anche se in calo rispetto al 2018, edizione con un 58,3% di share rispetto al 56,5% di quest’anno. Il format rimane invariato, Claudio Baglioni non si smuove dalla sua ingessatura e nemmeno Virginia Raffaele e Claudio Bisio riescono a movimentare la situazione. In mezzo a questo mare di critiche, e ai fischi del pubblico per l’assenza della Bertè sul podio, anche i look affondano.

Un’inondazione di smoking, rivisitati in tutte le forme, black and white come una foto degli anni ’30 e poca propensione ad osare (ci provano e un po’ ci riescono solo Loredana Bertè e Patty Pravo). Consegniamo quindi le pagelle ai 5 bocciati e ai 5 promossi della finale del Festival di Sanremo.

I 5 bocciati

Ghemon: impermeabile arancione decisamente troppo eccentrico, forse uscito dalla haute couture di Prada, e più adatto ad una passerella milanese che al palco dell’Ariston. Ghemon poi non ci mette del suo e lo indossa senza portamento.

Ultimo: bocciato a mani basse con questo completo giacca-pantalone azzurro spento di Dolce e Gabbana. Il risultato finale, oltre che essere troppo morigerato, finisce per scadere nell’anonimato.

Luis Fonsi: la catena sul fianco sembra essere tornata in auge, ma l’accoppiata con la giacca con stampe a scritta è decisamente kitsch. Bocciato!

Claudio Baglioni: obiettivamente il look di Baglioni non ha fatto uno scivolone spaventoso, posizionandosi nella zona grigia del “senza infamia e senza lode”. Ma il completo total white abbinato al suo contegno incrollabilmente ingessato comportano la bocciatura generale.

Ex-Otago: se il padrone di casa si salva in corner dalla critica al vetriolo, il gruppo rivisita il suo look aggiungendo un mocassino marrone con calzino bianco. Da far accapponare la pelle!

I 5 Promossi

Zen Circus: fedele al mio gusto rock promuovo decisamente Andrea Appino, frontman degli Zen Circus. Niente di eccessivo, niente di pretenzioso per un look da rocker impeccabile.

Claudio Bisio: elegante in un completo Armani con risvolti glitter che non fanno storcere la bocca. Bisio lo indossa con disinvoltura e portamento.

Negrita: il look di Pau calza la sua grinta da animale da palcoscenico come un guanto. Con energia e coerenza stilistica, sprizza self-confidence da tutti i pori.

Loredana Bertè: parlando di coerenza e grinta la Bertè è irraggiungibile. Gambe invidiabili, vestito cortissimo abbinato alla sfumatura dei capelli, è eccentrica ma se lo può permettere. Si apre il toto scommesse: cosa c’era nella borsetta?

Paola Turci: completo pantaloncino e giacca smoking che, nonostante lasci scoperte le gambe e il petto, non risulta volgare. La Turci lo indossa con eleganza e sensualità. Promossa!

Leggi anche le altre Notizie di attualità e curiosità di ZZ7 anche su Google News e premi la Stellina cliccando QUI sotto per seguire le News.