Film anti vaccini Vaxxed non si proietterà in Senato

By | 29 settembre 2016

“Vaxxed”, il discusso film anti vaccini, non approderà in Senato. Duro colpo per il promotore dell’iniziativa, l’ex grillino Pepe. La proiezione del film-documentario sul presunto legame tra vaccini  autismo aveva suscitato l’indignazione di molti politici e soggetti autorevoli appartenenti alla comunità scientifica.

Regista di “Vaxxed” radiato dall’ordine dei medici

Nelle ultime ore, il presidente del gruppo GAL, di cui fa parte Pepe, ha reso noto di aver revocato la richiesta di utilizzo della Sala Convegni di Piazza Capranica per la proiezione di alcune parti di film anti vaccini, pellicola controversa e molto censurata. Il regista di tale film, Andrew Wakefeld, venne radiato dall’ordine dei medici inglese per aver pubblicato prove sul presunto collegamento tra autismo e vaccinazioni. Contro “Vaxxed” anche il presidente del Senato Piero Grasso che, in Aula, ha ieri esortato a contrastare tutte le campagne antiscientifiche e di disinformazione. E’ stato perciò deciso di non proiettare il film di Wakefeld per l’assenza del patrocinio del Senato.

Andrew Wakefeld è un ex medico che è finito spesso nel calderone delle polemiche per il suo studio, trattato nel documentario. 6 anni fa tale studio venne ritirato e Wakefeld venne accusato di aver completamente inventato le prove del nesso tra vaccini e autismo.

Beatrice Lorenzin contraria alla proiezione di “Vaxxed”

Contraria alla proiezione di “Vaxxed” in Senato anche il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, poiché film e documentari del genere mettono in pericolo la tutela della salute pubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...