Finge rapimento per trascorrere weekend con l’amante: condannata

By | 11 novembre 2017

Francia, simula sequestro per stare con l'amanteEra stanca della monotonia, di passare del tempo col marito. Voleva fare qualcosa di diverso, come trascorrere un fine settimana con l’amante. Una donna francese, allora, aveva simulato un rapimento per stare diverse ore solamente con l’amante. Sandy Gaillard, ex candidata del partito Front National, aveva scritto un messaggio al marito, lo scorso 22 luglio, per dirgli che era stata rapita e rinchiusa nel cofano di una macchina. La 25enne, inoltre, aveva detto di non sapere dove fosse, probabilmente nelle vicinanze di Rieutort-de-Randon, nella Lozère. Il marito di Sandy, allarmato, aveva subito avvisato la gendarmeria. Per trovare la Gaillard erano stati chiamati 50 agenti. Attivato anche un elicottero EC 145. Le Parisien ha precisato che tale mezzo costa 4.600 euro l’ora. Le forze dell’ordine transalpine hanno trovato la 25enne dopo circa 24 ore ma non hanno impiegato molto per scoprire che le cose non erano andate come aveva raccontato al marito.

Sandy dovrà recarsi da uno psicologo

I gendarmi, quando hanno ritrovato Sandy, si sono resi conto che non era stata sequestrata da nessuno. La donna non aveva segni di violenza sul corpo e non era terrorizzata. Gli agenti le hanno fatto tante domande e alla fine ha confessato di aver simulato un rapimento per trascorrere, senza essere disturbata da nessuno, un paio di giorni con l’amante.

La Gaillard e il suo amante, un broker 47enne (militante anche lui in Front National), avevano organizzato un fine settimana da favola a Puy-en-Velay ma tutto è andato a rotoli. Il piano è stato scoperto e i giudici hanno condannato la 25enne a 6 mesi di reclusione per procurato allarme. Sandy dovrà anche recarsi da uno psicologo per una visita e pagare una multa di 5.000 euro.

Gaillard, secondo le ultime informazioni, avrebbe detto alla gendarmeria che i rapitori l’avevano lasciata andare. Gli agenti, però, hanno capito subito che aveva mentito e l’hanno arrestata.

‘Sono completamente sopraffatta da questi eventi, mi dispiace di aver mentito’, ha confessato la Gaillard davanti ai giudici, a cui precedentemente aveva detto di essere stata a letto con il suo amante tutto il tempo.

La Gaillard milita nel partito di estrema destra francese Front National. La leader Le Pen aveva cercato di arrivare all’Eliseo, perdendo poi la battaglia con Emmanuel Macron.

Quando la politica si intreccia all’amore. Sia Sandy che l’amante, infatti, sono vicini a Front National, controverso partito francese.

Francia: boom di tradimenti

I giudici hanno condannato la Gaillard anche perché la sua menzogna sarebbe potuta costare cara a suo marito, da sempre sospettato di averla rapita. Sembra che il rapporto tra moglie e marito si fosse incrinato da tempo. L’uomo, fervido attivista di Front National aveva già avuto problemi con la giustizia per violenza domestica. In poche parole, l’uomo avrebbe offeso e picchiato Sandy in casa.

Quando si parla di tradimenti, non si può non parlare di Francia. Il sito web incontri-extraconiugali.com ha redatto nei mesi scorsi la classifica dei Paesi dove si tradisce maggiormente il partner. In Francia si tradisce molto ma tale nazione non occupa la prima posizione della chart delle nazioni con più fedifraghi. Ebbene sì, la Francia è preceduta da Spagna e Italia. Sarebbe proprio il Bel Paese quello in cui c’è una maggiore tendenza a tradire il partner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *